Credit management: l’assicurazione crediti per le grandi imprese


Il credit managemente consiste nella corretta gestione dei crediti da parte di appositi istituiti assicurativi. Quest’attività rappresenta un fattore fondamentale per le imprese desiderano svilupparsi e crescere nel medio e lungo periodo. Lo strumento del credit management costituisce uno strumento di tutela imprescindibile contro potenziali clienti insolventi e in misura maggiore se considerata all’interno della complessa attività di una grande impresa o di un’impresa multinazionale, molto spesso collocate in contesti economici difficile, causa di enorme sfiducia nell’impresa e seri timori di  insolvenze.

È fondamentale dunque, soprattutto nel caso di imprese di grandi dimensioni o di multinazionali, adottare strumenti opportuni di tutela del rischio di insolvenza. Tra questi, in particolare, sono indispensabili gli strumenti relativi alla corretta conoscenza e al reperimento di informazioni commerciali, all’analisi e al monitoraggio preventivo del rischio non solo economico  ma anche del rischio politico che vi è collegati, strumenti questi  offerti dalle polizze di assicurazione crediti.

Gli obiettivi delle assicurazioni crediti sono diversi. Innanzitutto lo scopo primario è di affievolire i  rischi connessi all’attività imprenditoriali di realtà di grandi dimensioni che entrano in contatto con realtà internazionali qualora si occupino di export, altro scopo di questo tipo di assicurazione è  agevolare l’accesso al credito alle imprese che abbiano deciso di dotarsi di una polizza. Non è da sottovalutare la problematica creazione di una corretta struttura di coordinamento per il credit qualora l’impresa sia presente su diversi territori con più filiali estere, è questo il caso delle multinazionali.

Grandi aziende e multinazionali sono accomunate da caratteristiche peculiari comuni. Esse in genere dispongono di strutture interne che si occupano di tutelarle dai  rischi di insolvenza e procedere per il recupero dei crediti, tuttavia si rivolgono alle imprese assicuratrici per le polizze crediti per avere certezza di quei  crediti insoluti che superano una determinata franchigia annua.