Cos’è la Comunicazione Gestuale e Come Funziona


L’interazione tra persone è fondamentale per tutti i rapporti tra esseri umani. Ogni giorno scambiamo centinaia di informazioni con chi sta intorno a noi. Si tratta di qualcosa di talmente naturale e spontaneo che spesso non ci si pensa nemmeno. Il modo più comune per interagire con gli altri e attraverso la parola, la forma di linguaggio più diffuso, perché più rapido e istantaneo.

In alcuni casi particolari però la comunicazione verbale non può essere utilizzata, perché non esiste una convenzione comune tra i due interlocutori. In casi come questo, possono essere usati altre tecniche, come ad esempio la comunicazione gestuale.



Come Funziona la Comunicazione Gestuale

Più o meno a tutti sarà capitato di trovarsi all’estero in un paese dove non si conosce la lingua. In questo caso, ogni volta che si visita un negozio o un ristorante, si fa uso della comunicazione gestuale. Per esempio indicando sul menu la pietanza che si desidera, o facendo con le dita il segno del numero di oggetti che si vuole acquistare.

Anche senza andare all’estero, spesso utilizziamo il linguaggio gestuale in situazioni dove o per un motivo o per l’altro non è possibile parlare. Per esempio tutti sanno che tenere il dito indice alzato, e metterlo davanti alla bocca significa silenzio. Per esempio quando si entra in biblioteca, facendo troppo rumore, i lettori della sala infastiditi potrebbero usare questo gesto per ricordare di mantenere il silenzio.

Oltre ai tanti possibili esempi, tipici della vita di tutti i giorni, ci sono delle persone che utilizzano la comunicazione gestuale nella quotidianità, perché il linguaggio verbale è per loro inaccessibile. Si tratta delle persone non udenti, che purtroppo prive del senso dell’udito non riescono a percepire i suoni. Nonostante questo handicap però, riescono a condurre una vita più o meno normale, comunicando con le persone intorno a loro con un alfabeto speciale.