Cosa vuol dire offshore?


Il significato di offshore

Inizialmente il significato di offshore riguardava un punto di riferimento calcolato in base alla costa. Infatti, in senso letterale significa ‘al largo’ piuttosto che ‘in alto mare’. Ad oggi però il termine offshore ha assunto un diverso e particolare significato, che va a etichettare in maniera netta e decisa alcuni tipi di società, create con lo scopo di rientrare in regimi fiscali agevolati. Le società offshore vengono costituite in zone del mondo dove si gode di una fiscalità decisamente migliore, in modo da generare profitti molto elevati. Questo più di quanto sarebbe possibile nei propri paesi che invece sono investiti di una tassazione più pesante. Il termine offshore dunque, negli ultimi anni è più conosciuto come parola utilizzata nel mondo della finanza più che nel suo vero significato, che è più inerente al mondo della nautica in generale. Ma quali specifici vantaggi ci sono nel creare una società offshore?

Pare che la scelta di creare questo tipo di società, non sia dettata solo da motivi fiscali. Oltre a questi vi sarebbero anche altre ragioni che rientrano in quelle scelte al limite della legge, che però non vanno mai oltre il consentito. Nonostante in alcuni casi siano gestite da prestanome con l’intenzione di nascondere il nome del reale proprietario, e create in zone denominate paradisi fiscali come le Isole Cayman o le Bahamas, restano comunque completamente legali. Il significato di offshore oggi viene dunque accostato a qualcosa di ombroso, ma pur sempre lecito. Non vi è infatti alcuna violazione della legge nel creare società offshore purché non vengano riconosciuti comportamenti illegali da parte della società, in quel caso la legge provvederà a contestare tali violazioni.

Per capire come il termine offshore sia oramai oggi divenuto di uso comune per indicare qualcosa che prescinde dal suo reale significato, basta pensare che le società offshore moderne sono situate anche in luoghi che non hanno niente a che vedere con le isole sopra citate. Ci sono infatti alcuni centri offshore anche in zone come la Svizzera e il Delaware negli Stati Uniti d’America. Nonostante siano società considerate legali, i loro intenti sono ritenuti molto discutibili, tanto che vi sono delle apposite liste nere all’interno degli uffici tributari, dove sono indicati paradisi fiscali nei quali moltissime società offshore operano tranquillamente. Non solo, rimangono lo stesso all’interno dell’area di indeducibilità. Dunque, dopo aver esplicato qual è oggi il significato di offshore, si può tranquillamente evincere come la volontà di pagare meno tasse non sia sempre qualcosa che rientra nel concetto di evasione fiscale.