“Cori: dell’Olio e delle Olive”. L’olio extravergine d’oliva di qualità corese incontra il Nero Buono di Cori


La terza ed ultima tappa dell’itinerario turistico-culturale ed enogastronomico di promozione della città d’Arte e delle sue attività produttive, ‘Cori: dell’Olio e delle Olive’, si avvia a conclusione con altri interessanti appuntamenti iscritti nel programma organizzato dall’Ass.re alle Attività Produttive Mauro De Lillis, dal Delegato alla Promozione del Territorio Paolo Centra e dalla Delegata all’Agricoltura Sabrina Pistilli, per il Comune di Cori, insieme all’Associazione Capol, con la collaborazione della Pro Loco Cori e la partecipazione di numerosi produttori, ristoratori ed associazioni locali.


Cori Olio Olive Nero Buono


Anche la giornata di martedì 8 Dicembre (programma completo sul sito www.comune.cori.lt.it e sull’evento Fb si consumerà all’insegna dell’olivicoltura locale e dei suoi oli extravergini di oliva di qualità, unitamente alle altre eccellenze del territorio. L’olio, da sempre ingrediente principe della cucina nostrana, è presente fin dalle origini dell’antica Cora; e il territorio olivicolo corese rientra nella zona di produzione olearia laziale a marchio DOP Colline Pontine, un’area ricca di cultura e con uno straordinario patrimonio storico e naturale: tutti elementi che, se adeguatamente valorizzati, possono contribuire a definire nuovi percorsi turistici a tema.

Di questo ed altro si parlerà nel seminario della mattina ospitato nella Chiesa di S.Oliva. Prima però si procederà alla fase finale del 1° Concorso ‘I consumatori premiano l’olio dei produttori coresi’ e del 3° Concorso ‘L’Olio delle Colline a Cori’. Nel primo caso i vincitori verranno decretati attraverso un consumer test o banco d’assaggio alla cieca. Nel secondo invece, gli oli finalisti verranno premiati da due giurie, una composta da consumatori e Panel di Assaggiatori Professionisti del Capol, l’altra da giornalisti ed operatori di settore. È prevista la presenza del Capo Panel COI Giulio Scatolini, uno dei massimi esperti internazionali in materia.

Il piatto forte del pomeriggio è l’affascinante e gustoso incontro tra l’olio extravergine di oliva di qualità e il Nero Buono di Cori offerto dalle tre cantine coresi. L’oro verde che sposa un particolare e pregiato nettare di Bacco, il nero Buono di Cori, antichissimo vitigno autoctono dalle documentate e peculiari caratteristiche qualitative, certificate dai marchi DOC e IGT. Un vitigno che affonda le sue radici nei terreni vulcanici delle colline coresi, sapientemente recuperato e valorizzato dalle tre aziende vitivinicole di Cori, che con esso producono vini rossi di elevatissima qualità, conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Gran finale con il Cooking Show, l’angolo della cucina corese, caratterizzato dall’olio E.V.O. della cultivar autoctona Itrana.