Cori e Artena verso il Gemellaggio della Bandiera


Sbandieratori dei Rioni di Cori e Sbandieratori e Musici Alfieri del Cardinal Borghese di ArtenaProseguono gli appuntamenti degli Sbandieratori dei Rioni di Cori (LT) nell’anno del Cinquantesimo anniversario della loro fondazione. I maestri dell’arte del maneggiar l’insegna hanno avviato un percorso di preparazione al Gemellaggio con gli Sbandieratori e Musici Alfieri del Cardinal Borghese di Artena (RM), per suggellare ufficialmente entro l’estate del 2016 il rapporto di stima, amicizia e collaborazione che li lega da tempo e li vede impegnati in eventi e scambi culturali comuni, oltre ad essere entrambi i gruppi associati alla Federazione Italiana Sbandieratori.
Le due giornate di accoglienza, ad Artena il 19 Marzo e a Cori il 26, sono servite per approfondire la conoscenza tra Gemelli Diversi, due scuole di bandiera, differenti tra loro. Guidati dai Presidenti, Angelo Pianelli e Vito Notarfonso, e dai Direttori Artistici, Andrea Pistilli e Matteo Riccelli, i ragazzi hanno sperimentato le reciproche peculiarità ed appreso le caratteristiche di ciascuna tradizione. Tipicità, storiche e tecniche, che in buona sostanza scaturiscono dal materiale dell’asta, in legno quella corese, con drappo dipinto e cucito a mano, unica in Italia, in fibra di carbonio e piombata l’altra.
La vigilia di Pasqua inoltre è stato inaugurato presso la sede dei Rioni il laboratorio di orientamento al lavoro ‘Un primo incontro con il futuro: Il curriculum vitae’, tenuto da Marco De Cave e Francesco Zaralli e rivolto ai giovani dell’associazione, che hanno risposto in tanti all’appello dei Rioni, i primi ad avviare sul territorio anche un Progetto Giovani, fondato sull’educazione complessiva della persona, oltre che su un’attenta pratica sportiva. Al termine della prima lezione un buffet a Km 0 a base di prodotti locali.
I partecipanti seguiranno una settimana di formazione sulle tecniche di ricerca del lavoro, sia online che offline; sulla valutazione delle proprie attitudini e delle competenze trasversali acquisite; su come redigere un CV, di cui è stato consegnato un modello da aggiornare secondo quanto imparato durante il corso. L’esperienza verrà ripetuta ad Ottobre, spostando l’attenzione sul programma di mobilità giovanile Erasmus e allargando la platea a tutti i giovani di Cori e Giulianello.