Consulente SEO: un Professionista dalle Competenze sempre più Trasversali

Il Consulente o lo Specialista SEO è uno dei professionisti maggiormente richiesti dalle aziende. Capire perché questa figura professionale sia così tanto cercata dal mercato non è poi così difficile.

Nel momento in cui un’impresa riesce ad essere presente nelle prime posizioni dei motori di ricerca (Google in primis), per una determinata parola chiave che identifica a pieno il suo prodotto/servizio, quest’ultima beneficia di tutti i vantaggi dell’ inbound marketing: non sei più tu che devi cercarti i clienti, ma sono loro che ti cercheranno e richiederanno i tuoi servizi!

Diventare SEO specialist è una strada lunga e tortuosa, che richiede il superamento di moltissime sfide.

Come Consulente SEO Napoli, ti mostro quali sono le competenze trasversali da acquisire con il tempo, per diventare un grande professionista del settore.


Consulente SEO: un Professionista dalle Competenze sempre più Trasversali
Consulente SEO: un Professionista dalle Competenze sempre più Trasversali

Soft skills

Un buon Consulente SEO deve acquisire tutte quelle soft skills necessarie per svolgere il proprio lavoro come:

  • Problem Solving
  • Teamwork
  • Spirito d’iniziativa
  • Capacità organizzative
  • Resistenza allo stress.

Come mostra l’elenco, in primo luogo il Consulente SEO deve essere capace di affrontare e risolvere le problematiche che si presenteranno (spesso Google fa i capricci, quindi armati di tanta pazienza). A questo si aggiunge la capacità di lavorare in gruppo, dato che capiterà di interfacciarvi con il web designer per definire la UI di un sito o con il programmatore del progetto web.

E’ necessario tanto spirito d’iniziativa, voglia di imparare sempre di più e propensione alla sperimentazione. In ultima istanza, non dimentichiamoci della capacità di resistere allo stress: potranno capitare giornate dove lavorerete anche 14-16 ore ad un progetto. La soddisfazione di portare risultati ai clienti sarà, però, immensa.

 

Competenze Analitiche

Essere bravi nella SEO prevede che voi siate in primis dei bravissimi analisti ed acuti osservatori. Sia in fase di Keywords Research che in una fase di ottimizzazione successiva, dovrete analizzare minuziosamente tutte le criticità del sito web in questione. Non parlo solo di analisi tecniche, ma anche di analisi economiche e di mercato.

Prima di realizzare o strutturare un sito web ottimizzato lato SEO, dovrete conoscere approfonditamente il mercato in cui opera l’azienda, i competitors del settore, la configurazione del prodotto/servizio che viene commercializzato e così via. Per arrivare a tale conoscenza vi serviranno ore (se non giorni) di analisi di mercato, analisi delle S.E.R.P. ed analisi dei competitors. Solo così riuscirete ad essere pienamente consapevoli del settore in cui opera l’impresa che richiede il vostro servizio.

 

Competenze di Programmazione

Il consulente SEO non deve essere contemporaneamente anche programmatore. L’ideale è farsi affiancare, per progetti complessi su siti web dinamici, da un bravo programmatore.

Sicuramente, però, conoscere molto approfonditamente HTML e CSS e in maniera meno profonda Javascript e PHP non può far altro che aiutarvi nelle operazioni quotidiane che andrete a svolgere.

 

Le competenze da sistemista non guasterebbero

Questa è una piccola chicca. Uno dei fattori di ottimizzazione che maggiormente influenza il posizionamento di un sito è la sua velocità di caricamento. Quest’ultima dipende per la stragrande maggioranza dei casi dalla potenza del server in cui il sito è hostato (ospitato).

Per questo riuscire a padroneggiare, anche in maniera non eccessivamente tecnica, le competenze ed i linguaggi di un informatico sistemista non può far altro che aiutarvi nell’offrire un servizio sempre maggiore per il vostro parco clienti. Spero di essere stato esauriente ed in bocca al lupo nella tua carriera da Consulente SEO!