Consorzio CEV Zoccatelli, Campofranco realizza il primo impianto


Il Comune di Campofranco realizza il primo impianto di autoproduzione d’energia aderendo al progetto “1000 Tetti Fotovoltaici Su 1000 Scuole” del Consorzio CEV, diretto da Gaetano Zoccatelli.


Consorzio Zoccatelli Campofranco


“Il Progetto – afferma Il Sindaco Salvatore D’Anna – ci ha permesso d’installare un impianto fotovoltaico sul tetto della scuola Media Luigi Pirandello praticamente senza alcuna spesa per l’ente. Infatti tutti i costi sono a carico del consorzio CEV, che ammortizzerà il proprio investimento attraverso il conto energia e quindi lascerà al nostro comune tutta l’energia prodotta dall’impianto. Questo sistema fotovoltaico è formato da 80 moduli e si estende su una superficie di circa 133 metri quadrati e svilupperà una potenza di 19,20 kwp. L’impianto quindi produrrà complessivamente ogni anno circa 27.000 kwh di energia pulita, che corrispondono al 4,5% del fabbisogno totale dell’ente, il che equivale a un risparmio sull’acquisto di energia di 5.000 euro l’anno per i prossimi venti-venticinque anni, e nello stesso tempo si eviterà d’inquinare l’ambiente non immettendo nell’atmosfera l’anidride carbonica che sarebbe necessaria per produrre la stessa energia da fonti tradizionali.”

Si tratta dunque di un progetto di grande valore etico, che ha come obiettivo la salvaguardia dell’ambiente attraverso un uso responsabile dell’energia. Per questo motivo all’interno dell’istituto sarà possibile trovare materiale informativo e visionare un video che riporta la quantità di energia prodotta dal sole e la quantità di gas dannosi non immessi in atmosfera. Un modo per promuovere nella comunità la produzione d’energia da fonti rinnovabili.

“Uno degli obiettivi dell’amministrazione D’Anna – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Michele Morreale – è la realizzazione d’impianti che sfruttino l’energia alternativa (solare, eolico, etc) sugli edifici pubblici e sui terreni di proprietà del comune al fine di ridurre i costi relativi all’approvvigionamento di energia elettrica. Con grande soddisfazione possiamo dire che l’impianto realizzato sulla scuola Luigi Pirandello è stato a costo zero per i cittadini e permetterà un risparmio sull’acquisto dell’energia elettrica.

Per il presente impianto, connesso da Enel il 14 febbraio scorso, è stata fatta una corsa contro il tempo perché una connessione dopo il 31 marzo 2013 avrebbe comportato una riduzione di risparmio per il comune, passando dal quarto conto energia al quinto. Per questo l’amministrazione comunale vuole ringraziare tutti i soggetti coinvolti: i dipendenti comunali, il consorzio per l’energia CEV e la prof. Carolina Taibi in rappresentanza della scuola.”

Il Comune di Campofranco ha aderito al consorzio CEV, diretto da Gaetano Zoccatelli, il 24 ottobre del 2011. Un passo verso la riqualificazione delle proprie strutture e la formazione del proprio personale sui temi dell’energia. Infatti tre funzionari comunali hanno avuto l’opportunità di partecipare al corso di formazione “referente per l’energia”, organizzato in collaborazione con l’enea, conseguendo l’attestazione di acquisizione delle competenze di settore.

Per Ulteriori Approfondimenti .

FONTE: Magaze.it