I compressori Atlas Copco vanno in crociera

Atlas Copco, azienda famosa in tutto il mondo per i suoi compressori d’aria, può vantare tra i suoi clienti anche Costa Crociere: sulle navi della compagnia, infatti, vengono utilizzati i compressori d’aria dell’azienda di origine svedese per i più disparati usi.

I compressori delle serie MAS+ e GA+ sono appositamente studiati per l’impiego a bordo nave e garantiscono massime prestazioni anche in condizioni proibitive, con temperature che arrivano ai 55° C. A bordo delle navi di Costa Crociere, i compressori Atlas Copco sono usati per i sistemi di monitoraggio dei consumi, per regolare la velocità e per dare aria alle strumentazioni.

I compressori Atlas Copco vanno in crociera
I compressori Atlas Copco vanno in crociera

I compressori MAS+ GA+ offrono soluzioni complete, sicure e affidabili al settore marine, anche in termini di dotazioni accessorie già incluse nelle configurazioni standard. Tra queste figurano il sistema evoluto di gestione elettronica, i dispositivi di interfaccia e comunicazione verso i sistemi a bordo nave, i dispositivi di sicurezza come i fermaporta, la maniglia di appoggio indispensabile per la sicurezza degli operatori durante le operazioni di controllo e manutenzione e i cablaggi ‘halogen-free’.

La rete di assistenza capillare di Atlas Copco, distribuita in tutto il mondo, rappresenta un fattore essenziale per la flotta dell’azienda, che sa di poter contare su concessionari ufficiali praticamente in ogni angolo del pianeta.

L’applicabilità dei compressori Atlas Copco non si esaurisce certamente nel settore navale: numerosi sono gli impieghi dell’aria compressa nelle industrie di ogni tipologia! Dall’alimentare al chimico, dal farmaceutico a quello energetico, i compressori Altas Copco vengono utilizzati dove c’è bisogno di mantenere alta la qualità dell’aria (sia quella respirata che quella utilizzata per il lavoro), ridurre i tempi di lavorazione e i consumi energetici.

L’aria compressa è una fonte di energia fondamentale per tutte le industrie: non esiste comparto produttivo che non sia dotato di macchinari, attrezzature, utensili, sistemi e automatismi che la utilizzino. Ovviamente, ogni settore industriale ha i suoi compressori: quelli utilizzati nell’automotive, ad esempio per le verniciature delle carrozzerie, saranno differenti rispetto ai compressori utilizzati nell’edilizia.

Ecco perché la scelta del compressore è importante: esso è il cuore pulsante dell’impianto e il modello sbagliato può seriamente compromettere il funzionamento dell’intera azienda!