Come ti arredo casa con pochi soldi


Casa dolce casa ma a volte…. che stress !! L’avere una abitazione tutta per se, che sia acquistata oppure con un lungo contratto d’affitto, è da sempre il segno di tutti. Un focolare domestico dove poter costruire l’intimità e il calore familiare è la base nella vita di tutti noi ma per metterla su questa base, le fatiche non sono poche. Entrare nella nostra futura casa quando questa è solo un susseguirsi di pareti e niente più significa iniziare ad immaginarsela come potrebbe diventare, usando la mente oltre che carta e matita. Naturalmente il primo passo è il valutare lo stato generale dei vari locali. Se si tratta di una costruzione appena realizzata non ci sono problemi naturalmente, o perlomeno lo si spera, mentre in tutti gli altri casi bisogna badare ad ogni dettaglio. Visto che per esempio fare lavori di ristrutturazione appartamenti Roma parte da un costo di 250 Euro al mq, mentre a Milano anche sui 400 Euro al mq, è sempre ottima cosa verificare fin da subito col venditore o con il proprietario di casa eventuali situazioni di criticità. Il secondo passo poi è naturalmente quella del dover ritinteggiare le pareti. Affidarsi a dei professionisti da sempre garanzia di un buon lavoro ma, naturalmente, costa quindi se invece si vuole procedere in maniera amatoriale, magari facendosi aiutare da amici o parenti, il consiglio migliore è però quella di non risparmiare sulla qualità della vernice, che può fare la differenza se ad imbiancare non sono dei professionisti.

Mobili e accessori

Naturalmente qui tutto dipende dal budget. Se non avete problemi di portafoglio allora ci si può sbizzarrire a seconda del proprio gusto mentre, se invece le disponibilità non sono così elevate, esistono diverse soluzioni. La prima cosa da fare è quella di capire cosa si ha a disposizione. A volte capita che ci sono mobili che ci portiamo dietro da precedenti case oppure, in molti casi, ci sono parenti o amici che si vogliono sbarazzare per i più svariati motivi di arredi che invece a voi potrebbero fare più che comodo. Una volta capito ciò che quindi potete ottenere gratuitamente bisogna completare. Affidarsi in toto a grandi colossi come Ikea, Mondo Convenienza oppure Mercatone Uno, può esser utile nel fatto che in un sol colpo vi togliete tutto il pensiero e, aggiungendo altri soldi, ve li portano e ve li montano a casa vostra. Si possono contrarre dei costi ma se il budget è veramente low allora dovete guardare al web. Anche qui l’offerta è sterminata ma è sempre bene verificare prima la serietà e le credenziali dei vari venditori : non bisogna generalizzare ma a volte si può incappare in fregature. Ultima chance oppure sono i mercatini e i negozi dell’usato. La crisi spinge molte persone a dare via cosa anche in ottimo stato e le occasioni non mancano di certo.