Come scegliere un fondale scenico per il proprio evento?


fCi sono molti tipi di fondali scenici e questi prodotti dispongono di un elevata gamma di applicazioni in quanto si prestano particolarmente all’applicazione di creatività ed ingegno. Non a caso spesso questi elementi soddisfano lo sfogo di responsabili di scena e designer, che proprio su di loro riescono ad esprimersi un pò di più rispetto al resto della scenografia, che molte volte deve anche rispettare dei canoni di immagine. I fondali per evento possono essere realizzati in molti modi, partendo dai più semplici in pvc stampato e poi intelaiato su dei profili in legno, passando per quelli realizzati in forex, per finire a quelli più usati ultimamente, cioè led wall e maxi schermi. Si, perchè aldilà di quale sia l’iniziativa ormai creare contenuti multimediali è diventato possibile a tutti, e quindi durante questi eventi si sente proprio il bisogno di utilizzare questa moderna forma di comunicazione, che negli ultimi anni ha imposto ai grandi brand di creare un proprio bagaglio multimediale, per occasioni come questa. Aldilà di quale sia la scenografia adottata per un evento, un museo, una fiera è importante sapere che un fondale scenico è veramente in grado di influire sulle emozioni del pubblico. Per usare un esempio a tutti noi comprensibile, immagina di vedere un programma in tv come la domenica sportiva o tiki taka, entrambe sono programmi sul calcio, ed entrambi fanno uso di enormi maxi schermi come fondali scenici, nei quali inseriscono grafiche o inviati speciali, che cosi diventano parte integrante della discussione. Immaginatevi la presentazione dell’iphone fatta nel 2007 da Steve Jobs senza fondale scenico e senza slide o video riguardo il nuovo nato in casa Apple, sarebbe stata la stessa cosa?