Come scegliere il paradiso fiscale più adatto


Come si sceglie un paradiso fiscale?

La scelta di un paradiso fiscale piuttosto che di un altro è molto importante se si vogliono effettuare diversi affari in maniera corretta. Per questo motivo durante questa fase deve essere necessariamente considerata una buona moltitudine di fattori che vanno ad incidere in maniera più o meno marcata sulle possibili scelte effettuabili. Non tutti hanno l’esperienza necessaria per poter effettuare questo tipo di valutazione e nella maggior parte dei casi il web presenta una grandissima quantità d’informazioni che possono portare l’utente medio a rimanere confuso. Per questo motivo in seguito verranno elencate tutte le informazioni necessarie da considerare per la scelta di un paradiso fiscale adatto alle esigenze presenti.

Innanzitutto uno degli aspetti principali da considerare durante la scelta di un paradiso fiscale è il regime fiscale o la tassazione che viene praticata per attività aziendali o di qualsiasi altro tipo. Tale parametro deve essere necessariamente valutato per poter capire se in quel determinato paese o zona del mondo è possibile svolgere un determinato tipo d’investimento o la creazione di una società che abbia come impresa un’attività che non oltrepassi i limiti stabiliti dalla legge. Per poter procedere a questa valutazione è possibile utilizzare internet, ottima fonte per quanto riguarda le informazioni finanziarie e tributarie delle nazioni del mondo.

Un altro aspetto molto importante da valutare nella scelta di un paradiso fiscale è la presenza o meno del segreto bancario. Vi sono alcune normative, come la voluntary disclosure che impone la totale eliminazione del segreto bancario stesso. In altre parole ogni istituto di credito estero che riceve i soldi da una determinata persona residente in una nazione europea è obbligato a rendere noti i dati riguardanti le transazioni alla suddetta nazione. Questa norma viene messa in vigore per evitare che vi siano transazioni mirate a riciclare denaro proveniente da attività illegali o per evitare che alcuni soggetti evadano il fisco. In caso non si rispetti questa legge si può incorrere in sanzioni molto severe.

Infine per scegliere un paradiso fiscale adatto è necessario considerare alcune caratteristiche proprie di ogni nazione rientrante a far parte di questa categoria. Un esempio è sicuramente la situazione politica del paese che si prende in considerazione, la valuta in vigore, il sistema bancario, le telecomunicazioni, la possibilità di poter raggiungere il paradiso fiscale facilmente con voli diretti e la distanza dal paese di residenza dell’investitore. Quest’ultimo parametro è molto importante dal momento che si riscontrano maggiori vantaggi se il paradiso fiscale scelto è più lontano dal luogo di residenza della persona che va ad investire il proprio denaro.