Come mi preparo per la fiera?

Marzo. Si avvicina la primavera, anche se il clima è ancora piuttosto invernale (a meno che tu non viva in Australia). Per qualcuno è il mese delle passeggiate nei parchi, delle escursioni a contatto con la natura, del cambio di stagione e dei alberi in fiore. Per me marzo significa solo una cosa: fiere! Certo, per gli appassionati del settore ogni fine week-end è dedicato alle fiere ma a febbraio vengono allestite le mie preferite. Per citarne qualcuna: il festival dell’oriente con i suoi profumi ed i suoi colori, la fiera dedicata al turismo esperienziale, o ancora la fiera dedicata al fitness e wellness per i più sportivi e la fiera della birra per chi lo sport preferisce guardarlo da uno schermo. 

Come mi preparo per la fiera?
Come mi preparo per la fiera?

Si allestiscono centinaia di fiere ogni anno, sui temi più disparati, ma gli organizzatori hanno tutti un obiettivo comune: farsi conoscere e attirare l’attenzione di nuovi clienti. E non è affatto un compito semplice, specialmente se ci si trova circondati dai principali competitor del settore. Se hai intenzione di partecipare con la tua azienda ad una fiera, è importante che tu sappia come attirare l’attenzione delle persone e conquistare nuovi clienti.

  • Innanzitutto, usa una grafica originale, accattivante per distinguerti dai tuoi competitor e utilizza i colori del tuo brand per renderti facilmente riconoscibile.  
  • Gadget: niente è piacevole quanto ricevere omaggi dai vari stand. Penne, block-notes, portachiavi, adesivi… scegli tu quello che più si adatta al tuo brand ed al tuo budget, è il pensiero che conta.
  • Se il tuo obiettivo è quello di promuovere un prodotto, allora la dimostrazione pratica di cosa sia e di come esso funzioni diventa fondamentale.
  • Mostrati sempre disponibile nei confronti del cliente. Le persone durante una fiera tendono a guardare gli stand in maniera distratta, quindi, se qualcuno si ferma (e non per chiedere indicazioni perché si è perso) sfrutta l’occasione! Rispondi a tutte le sue domande e stimola la sua curiosità.
  • Per stimolare la curiosità del cliente e fornirgli risposte esaustive dovrai munirti di personale adatto e formato. La buona riuscita di un allestimento parte dalla selezione di persone capaci, sveglie e propositive. 
  • Distribuisci biglietti da visita, depliant e fogli illustrativi. Materiale che esponga in maniera chiara, semplice e breve chi sei e i servizi che offri.
  • Ultimo, ma di certo non per importanza, lo stand. Forse l’elemento più importante in assoluto per non passare inosservato. Se vuoi rendere il tuo stand il più affollato della fiera bastano pochi semplici accorgimenti ti servono indubbiamente alcune dritte: le trovi qui.

Avrai certamente capito che l’organizzazione dello stand ha un’importanza vitale se non vuoi passare le giornate della fiera a risolvere il sudoku. 

Ricorda “Il segreto del successo è fare le cose comuni in un modo insolito” (John D. Rockefeller).