Come calcolare l’Indice di Sviluppo Umano


Nel corso della storia, sono stati creati molti indicatori universali per consentire di conoscere e confrontare lo sviluppo economico, culturale e tecnologico nel mondo di un paese. L’Indice di Sviluppo Umano (HDI) è uno dei più noti e più usato nel mondo a causa della sua importanza.

1
L’indice di sviluppo umano è un indicatore socio-economico, come suggerisce il nome, e permette di conoscere il livello di sviluppo umano di un paese, vale a dire, il livello di sviluppo di una società nel suo complesso.
Per questo è necessario prendere in considerazione tre variabili:
salute
educazione
ricchezza

Ciascuna di queste variabili ha la stessa importanza nel calcolo di questo indice, cioè un terzo.

2
La prima variabile presa in considerazione per il calcolo dell’indice è la salute. Salute prende in considerazione l’aspettativa di vita di un paese, utilizzando la seguente formula:

(EV Paese – EV minimo) / (massimo EV – minima EV)

Con la massima aspettativa di vita e minima, si intende la massima aspettativa di vita e minima attualmente esistenti o, 85 e 25 anni rispettivamente.

3
La seconda variabile, l’istruzione, prende in considerazione il tasso di alfabetizzazione e l’iscrizione nelle scuole primarie. In questo caso, il totale della variabile è costituita 2/3 del tasso di alfabetizzazione e 1/3 di iscrizione. La stessa formula viene utilizzato in entrambi i casi:

(TA Paese – minima TA) / (TA massima – minima TA)

In questo caso, il tasso di alfabetizzazione e massima iscrizione è 100 e il minimo 0.