Come Adottare un Bambino a Distanza


Molto spesso i ritroviamo con la necessità di fare del bene, ma le associazioni, le ONLUS, gli enti che si occupano di beneficienza e di aiutare il prossimo sono tantissimi e quindi è difficile orientarsi tra tutte le opportunità che offrono e si finisce sempre per non aiutare nessuno.

Se però siamo decisi ad aiutare qualcuno e niente e nessuno ci può fermare, non c’è cosa migliore di aiutare dei bambini a costruire la loro vita con delle solide fondamenta. Il modo migliore per dar loro la possibilità di avere un futuro luminoso lontano dalle strade è quello di dar loro la possibilità di studiare. Adottare un bambino a distanza è quindi la soluzione migliore per fare del bene. Adottando un bambino a distanza gli si dà la possibilità di crescere nella cultura, di conoscere più di ciò che il piccolo mondo che lo circonda gli permette, di aprire la mente.

È una grande opportunità che non possiamo lasciarci sfuggire. Se siete interessati e volete adottare un bambino a distanza per regalargli un avvenire roseo continuate a leggere e troverete alcune informazioni importanti.




I Costi Quando si va ad Adottare un Bambino a Distanza

Ecco alcuni dei costi che un bambino deve sostenere per andare a scuola e ricevere un’istruzione adeguata.

  • Uniforme per la Scuola. In molti paesi di Africa e Asia l’uniforme scolastica è obbligatoria e quindi un bambino che vuole andare a scuola è costretto a comprarla, il costo di solito si aggira attorno ai 30 euro, e va quindi ad aggiungersi agli altri.
  • Retta scolastica. La retta varia a seconda della scuola che si frequenta, se elementare, se secondaria, se università, ma per i gradi elementare e secondaria si aggira intorno ai novanta euro, più il livello si alza più il costo è maggiore.
  • Senza i libri non può esistere la scuola, sono importantissimi e il loro costo varia tra i venticinque e i quaranta euro, molto spesso i libri vengono condivisi tra più studenti, in modo che i costi si ammortizzano più facilmente.
  • Mezzi di trasporto. Ci sono anche i mezzi di trasporto che incidono sulla donazione, infatti a volte i bambini abitano lontano dalla scuola e non ci possono andare a piedi o con mezzi propri. Quindi servono circa cinquanta euro all’anno per permetter loro di recarsi a scuola.
  • Esame annuale. Ogni anno i bambini devono sostenere un esame che costa circa 10 euro.

 

In totale per permettere a un bambino di andare a scuola servono circa centoventi euro, che è una cifra assolutamente abbordabile per quasi tutti noi.