Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!

Il minimo che si può chiedere a una cintura è qualità, bellezza e funzionalità. Il massimo è che ti migliori la vita. Ecco perché.

La cintura da uomo è ancora oggi un must have nel cassetto di un uomo, uno dei pochi che in realtà non vi è mai uscito perché svincolato dalle tendenze altalenanti della moda. Si tratta di un oggetto intramontabile divenuto quasi di culto – che unisce all’aspetto funzionale di tener su i pantaloni il non meno nobile compito estetico. Ma cosa vuole davvero un uomo quando cerca una cintura? Qualità e gusto personale sono certamente due delle discriminanti più decisive nella scelta: un prodotto durevole, pregiato, che non rinunci alla bellezza delle forme. Tutto questo si può tradurre in due parole: artigianato italiano.

Un significato che va oltre il suo senso letterale perché ne racchiude molti altri. Artigianato vuol dire passione per la manifattura, amore per la creazione, unicità dei dettagli, vuol dire materiali pregiati e ancora lavorazioni accurate. Ecco perché una cintura artigianale non è solo una cintura fatta a mano.

Cinture uomo artigianali: tipologie e come abbinarle

Come scegliere la cintura da uomo? Accertandosi prima di tutto dell’affidabilità dei tessuti e della fibbia. Tenendo conto poi, oltre che del gusto personale, anche dello stile e dell’occasione. Ogni cintura ha un linguaggio proprio che aspetta solo di trovare espressione nel look giusto.

Cinture uomo in pelle                                                             

Le cinture in pelle sono le più gettonate tra il pubblico maschile perché classiche, versatili e adatte a un abbigliamento basic. Esistono però diverse tipologie di cinture in pelle che, a seconda dei casi, si adattano a usi differenti. Le cinture in pelle liscia, lucide oppure opache, sono cinture eleganti, ideali per la cerimonia; ma la pelle può essere anche stampata e adatta quindi a un look meno formale.


Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!
Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!

Un capitolo a parte lo meritano invece le cinture uomo in pelle esotica come pitone e coccodrillo. Tra le pelli più utilizzate per la realizzazione di accessori moda, le cinture in pitone e in coccodrillo denotano uno stile eccentrico, un lusso dichiarato. Questa tipologia di pelle è molto pregiata e, unita a una lavorazione artigianale di alto profilo, dà vita a delle creazioni davvero esclusive.


Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!
Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!

Cinture uomo in elastico

Una cintura elastica può migliorare la vita. Perché? La loro comodità è ineguagliabile, i tessuti elasticizzati consentono una vestibilità confortevole che fa quasi dimenticare di averle addosso. Inoltre, la maggior parte delle cinture elastiche sono prive di buchi e permettono perciò la chiusura in ogni punto, evitando che stiano troppo strette o, al contrario, troppo larghe. Sono adatte a un abbigliamento piuttosto sportivo ma non escludono usi più creativi.


Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!
Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!

Cinture uomo intrecciate

Intrecci di materiali e colori: le cinture intrecciate sono amate dall’uomo che veste un casual look e non vuole passare inosservato, o almeno non del tutto. La scelta va dalle cinture intrecciate elastiche, alle cinture intrecciate in cuoio, fino al tessuto misto a pelle.


Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!
Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!

Cinture uomo scamosciate

Le cinture scamosciate sono indispensabili per avere sempre l’accessorio pronto da abbinare ai pantaloni. Sono infatti molto versatili, stanno bene sui jeans ma anche su una mise più classica. Abbinare i colori giusti in questo caso è fondamentale.


Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!
Cinture uomo, tanti modi di valorizzare la vita!

Come scegliere la misura giusta

La scelta della taglia giusta nell’acquisto di una cintura non è da sottovalutare. La misura ideale della cintura si ottiene chiudendola al terzo buco. Per capire quale taglia scegliere basta misurare la distanza tra il foro e la fine della fibbia, in modo da ottenere la misura del girovita. Una scorciatoia può essere quella di acquistare cinture facilmente accorciabili in modo da poterne modificare la lunghezza in caso di necessità.

Cinture uomo, hai già trovato la tua?

Occuparsi della qualità artigianale delle lavorazioni abbracciando tutti gli aspetti che la riguardano, dalla vestibilità alla praticità, fino all’estetica della cintura, vuol dire ottenere un accessorio completo, in grado di valorizzare la vita di un uomo in ogni punto.

Puoi trovare tutte le cinture presenti nell’articolo nello shop online Brucle, collezione cinture uomo.