Cimiteri più celebri in Europa


In Italia ne abbiamo diversi, da quelli più piccoli e intimi a quelli più celebri e grandi, i cimiteri rappresentano un luogo che può raccontare molto della cultura e dei sentimenti più intimi e profondi della città o del Paese che li ospita. Se nella Capitale vi è quello del Verano, dove semplici visitatori o addetti alle onoranze funebri Roma, tra cui quelli della Cattolica San Lorenzo, possono girare e apprezzare tante tombe illustri o sculture magnifiche, altrettanto capita al di fuori dell’Italia.

In Europa infatti sono molti i cimiteri celebri, malinconicamente suggestivi e architettonicamente belli da visitare. Alcuni di loro ospitano personaggi famosi, altri offrono alla vista dei loro visitatori sculture o opere marmoree di assoluto rilievo, altri ancora presentano un paesaggio o un ambiente particolare e magnifico. Andiamo a scoprire quali cimiteri in Europa siano degni di una visita per la loro bellezza.

Il cimitero di Luarca (Spagna) offre ai propri visitatori un’oasi di pace magnifica, ma soprattutto un panorama mozzafiato sulla costa bellissima delle Asturie. Qui la natura, col rumore delle onde del mare ed il soffio leggero del vento, sembra fare compagnia alle tombe ivi sepolte.

Non meno affascinante è il cimitero di Copenhagen, considerato e trattato come un vero e proprio parco dove poter passeggiare e addirittura mangiare e prendere il sole. Realizzato poco dopo la metà del XVIII° secolo, ospita le personalità danesi più illustri, dallo scrittore di fiabe Hans Christian Andersen al filosofo Kierkegaard.

E’ considerato tra i più celebri al mondo e visitato ogni anno da alcuni milioni di persone, il cimitero del Pére Lachaise di Parigi presenta bellissime sculture e opere marmoree. Tuttavia, la sua fama è anche legata ai personaggi che vi sono sepolti: dal cantante americano Jim Morrison allo scrittore Oscar Wilde, passando per il pittore Delacroix.

E’ stato dichiarato patrimonio dell’umanità dell’Unesco invece il cimitero di Enskede, posto nella zona meridionale di Stoccolma. In questo luogo, immerso in un bosco suggestivo ed affascinante, si può toccare con mano la perfetta armonia tra natura e opera umana. Questo bellissimo cimitero ospita, tra l’altro, anche l’attrice svedese Greta Garbo.

Altrettanto celebre e bello è il cimitero Zentralfriedhof di Vienna, situato nella parte meridionale della Capitale austriaca. Tra sculture e tombe di ogni tipo e grandezza, si può ritrovare l’ultima dimora di diversi musicisti e compositori famosi: da Beethoven a Schubert, passando per Brahms e la famiglia Strauss. Al suo interno vi è anche un visitatissimo monumento dedicato a Mozart.

Particolare e leggendario è il cimitero di Highgate a Londra, realizzato nella prima parte del XIX° secolo e restaurato verso la fine del XX°. Tra una vegetazione rigogliosa e scoiattoli vari, è possibile ritrovare tombe di epoca vittoriana e scorgerne di celebri e particolari: da quella dello scienziato Faraday al filosofo e politico Karl Marx.