La carta termica in rotoli


Nel seguente articolo tratterò della carta termica, utilizzata per i registratori di cassa presso qualsiasi attività commerciale, un prodotto essenziale, di larghissima diffusione ed utilizzo.

 

La carta termica per i registratori di cassa

La carta termica è un tipo di carta i cui fogli sono ricoperti da un’emulsione composta da un colorante e un reattivo specifico. Nel momento della stampa la testina della stampante, surriscaldandosi, fa reagire il colorante col reattivo facendo apparire l’immagine e rendendo il foglio semilucido da un lato. È una carta destinata alla stampa veloce, in principio utilizzata per i fax. Il colorante utilizzato è per lo più chimico, anche se all’inizio ne veniva usato un altro, più costoso, con sali metallici. A partire dagli anni ’60 era adoperata molto per la stampa dei codici a barre, ma in seguito i rotoli di carta termica sono stati ampiamente usati per stampare gli scontrini fiscali e le ricevute.

 

I rotoli di carta termica per i registratori di cassa

I rotoli di carta termica vengono utilizzati nei registratori di cassa, gli apparecchi che servono a stampare gli scontrini fiscali e a registrare i movimenti di denaro contante durante gli acquisti dei clienti. Il rotolo viene inserito nel registratore e quest’ultimo lo fa srotolare ogni volta che viene stampato uno scontrino. In questo modo l’attività del registratore di cassa è fluida, scorrevole, adatta a flussi di lavoro sempre continui e frenetici, in cui non possono essere tollerate interruzioni.

 

Le diverse qualità della carta termica

La carta termica possiede anche alcuni svantaggi, oltre che numerosi vantaggi. L’inchiostro stampato sul foglio, in moltissimi casi, col tempo sbiadisce. Le cause possono essere diverse, la presenza vicino a una fonte di calore, come termosifoni e stufe o i raggi del sole, gli agenti atmosferici. Tutti questi fattori fanno scolorire l’inchiostro cancellando ciò che è scritto sulla carta, fino a rimuoverlo anche del tutto. Questo fenomeno è molto comune, si può rivelare fastidioso e può arrecare anche diversi disagi. Può creare, ad esempio, dei problemi per chi ha la necessità e l’obbligo di conservare ricevute e scontrini fiscali per giustificare spese di lavoro, come nel caso di un’amministrazione condominiale, o per chi deve conservare la contabilità di un estratto conto stampato direttamente da un bancomat. Tutti questi disagi creano problemi anche abbastanza gravi a diverse tipologie di persone e di lavoratori. Per procurarsi rotoli di carta termica di qualità, che impediscono lo scolorimento della stampa, basta informarsi presso rivenditori che forniscono tecnologie studiate specificamente per impedire questo inconveniente. Spesso è consigliabile, inoltre, anche rifornirsi di rotoli di carta termica personalizzati, con il logo dell’azienda sul retro, o con messaggi pubblicitari contenenti diverse offerte sui prodotti della stessa azienda.