Carpenteria metallica pesante: perché scegliere l’ossitaglio

Quando parliamo di ossitaglio nel campo delle lamiere di acciaio industriale, ci riferiamo a una tecnica di taglio. I procedimenti per il taglio delle lamiere possono essere diversi e avere ovviamente applicazioni differenti.

Le tecniche più diffuse sono tre:

  • Ossitaglio
  • taglio al plasma
  • taglio al laser

Se praticato in maniera corretta e, il taglio delle lamiere può rendere più semplici ed efficienti i passaggi successivi della lavorazione del prodotto, destinato al settore della carpenteria metallica pesante.


Carpenteria metallica pesante: perché scegliere l’ossitaglio
Carpenteria metallica pesante: perché scegliere l’ossitaglio

Cosa è l’ossitaglio

La tecnica dell’ossitaglio si basa sull’utilizzo di una fiamma ossiacetilenica, che consente di tagliare lamiere di acciaio con uno spessore compreso tra gli 8 e i 150 mm. La fiamma ha il compito di arroventare la lamiera, consentendone di conseguenza il taglio, mentre il successivo getto di ossigeno puro ad alta pressione elimina le scorie prodotte nel corso delle operazioni di taglio.

A che cosa serve?

Il settore di maggiore impiego di questa tecnica è quello della grande edilizia, che ha bisogno di una grande disponibilità di lamiere in acciaio. A differenza di quanto avviene nelle altre tecniche di taglio, con l’ossitaglio si ottengono spigoli vivi e non arrotondati.

Per questa ragione, si tende a ricorrere all’ossitaglio ogni volta si ha a che fare con il taglio su sagoma, abbastanza complicato e difficile da gestire con la tecnica al plasma. Rispetto agli altri procedimenti di taglio inoltre, l’ossitaglio vanta costi di manutenzione e di gestione dell’impianto più contenuti.

L’importanza dell’operatore

Per quanto avanzate possano essere le tecnologie, la presenza di un operatore competente e esperto resta assolutamente essere fondamentale per la buona riuscita dell’operazione di taglio. La professionalità e la continua formazione sul campo possono prevenire, infatti, eventuali errori e piccole sbavature, in grado comunque di alterare il risultato finale della lavorazione.

In situazioni come queste la presenza di un operatore esperto garantisce l’adozione della strategia più indicata per il taglio impeccabile della lamiera, evitando così contrattempi e problematiche in termini di spreco di tempo e di denaro.