Carpenteria industriale pesante


carpenteria pesanteOrmai è da anni che nell’ambito industriale si parla di carpenteria arrivando a distinguere quella pesante da quella leggera. Prima di parlare di questa distinzione, è necessario capire cosa si intende per carpenteria. In pratica ci si riferisce al montaggio e alla lavorazione di strutture portanti realizzate in materiale di metallo.

Una volta definito ciò, possiamo dire che nell’ambito della per carpenteria leggera si ha la lavorazione di lamiere metalliche di lieve spessore che verranno poi impiegate per il montaggio di porte, cancelli e cancellate, recinzioni, parapetti, serramenti in ferro. Questo tipo di lavorazione avviene sia in ambito industriale che civile. Per quanto riguarda invece la carpenteria pesante, si tratta di lavori di tipo industriale che prevedono la realizzazione di strutture portanti all’interno di prefabbricati, di scale metalliche e generalmente strutture in metallo.

Quando si necessità di lavori che rientrano nell’ambito della carpenteria pesante, è necessario rivolgersi a chi di mestiere si occupa di questo, ovvero che venga riconosciuto come professionista nel campo. Solo in questo modo è possibile essere sicuri del livello di qualità del lavoro svolto e dell’attenzione professionale riservata al rispetto della normativa in vigore nell’ambito della sicurezza. La definizione di carpenteria pesante sta ad includere tanti tipi di lavori differenti: saldatura, carpenteria, calandratura.

Ma cosa ci spinge a rivolgerci a dei professionisti della carpenteria pesante rispetto ad altri? Nella scelta è necessario tenere a mente questo vademecum che contiene una serie di considerazioni di base. Vediamolo insieme:

  • La squadra professionale: un’azienda seria per essere competente e di qualità deve essere composta non solo da lavoratori che eseguono i lavori, ma anche da esperti ingegneri dirigenti che sono in grado di progettare i lavori e fornire una consulenza ad hoc a tutti i propri clienti.
  • Tanta esperienza nel settore della carpenteria pesante: questo sicuramente sarà un punto a proprio vantaggio in particolare se si vanta più anni di lavoro nel campo. Diventare il più importante del settore aiuta a guadagnare maggiore fiducia del cliente dimostrando quindi maggiore serietà e competenza.
  • Qualità lavorativa al primo posto: per commissionare dei lavori è necessario che l’azienda a cui ci rivolgiamo svolga dei lavori qualitativamente parlando molto alti. Meglio quindi saperlo prima ed informarsi.
  • Specializzazione: questa caratteristica professionale deve essere dimostrata in quanto serve ai clienti per sapere in che ambito l’azienda riesce a dare il meglio di sé con lavori specifici.

La calandratura è una delle tipologie di lavoro che ritroviamo nell’ambito della carpenteria pesante. La calandratura prevede la lavorazione di lamiere in acciaio con lo scopo di ottenere prodotti come tubi e virole. Le virole possono essere sia di forma conica che cilindrica. Questa diversa disposizione è data da come viene impostata la distanza dei rulli attraverso il quale passano le lamiere metalliche. Una volta impostata la distanza, si può regolare sul grado di curvatura del prodotto che dovrà rispondere alle esigenze dei clienti. La carpenteria nell’ambito della calandratura prevede l’assemblaggio e produzione di prodotti in metallo tra cui: anelli, serbatoi, tubi, recipienti, caldaie, fondi, bocchelli. Con la saldatura invece, prevede la rifinitura di tutti gli oggetti prodotti nelle fasi di lavorazione precedente. La cosa più importante è che in tutte le fasi di produzione della carpenteria pesante devono rispettare la qualità e le norme in materia che sono tutt’oggi in vigore.