La campagna antidroga di Scientology arriva a Lucca

I volontari della Chiesa di Scientology, anche questa settimana, hanno dedicato il loro tempo libero a informare la cittadinanza sui pericoli delle droghe. A Livorno e a Lucca hanno distribuito centinaia di opuscoli che contengono informazioni chiare e dettagliatati sugli effetti e sui pericoli dell’assunzione di droga.

È sotto gli occhi di tutti che il proibizionismo e la liberalizzazione/legalizzazione non rappresentano soluzioni efficaci. Gli stati combattono le droghe da decenni ma la loro diffusione aumenta; le nazioni che hanno sperimentato la legalizzazione o la liberalizzazione, ugualmente non sono riuscite a limitarne la diffusione.


La campagna antidroga di Scientology arriva a Lucca
La campagna antidroga di Scientology arriva a Lucca

La Chiesa di Scientology, fondata da L. Ron Hubbard, ritiene che l’unica via che porti a una soluzione stabile ed efficace sia l’informazione. I volontari della Chiesa si fanno carico di questo compito in tutto il mondo: dovunque sia presente una Chiesa di Scientology, è attiva una campagna informativa sulla droga.

A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori, oltre a organizzare raccolte di siringhe e distribuzioni di opuscoli.

Le statistiche parlano chiaro: un giovane correttamente informato sulla droga, ha il 40% di probabilità in meno di diventare un tossicodipendente.

Tutti gli opuscoli sono consultabili anche sul sito it.drugfreeworld.org

“L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’educazione.” L. Ron Hubbard