Il box in legno per l’auto è ecologico e dura a lungo

La rimessa del proprio mezzo non deve essere necessariamente grande, e un box in legno per l’auto può essere il giusto compromesso.

Per pochi o per tanti

Se si è proprietari di un immobile indipendente che ha un suo proprio spazio esterno come un giardino, o se magari si condivide una porzione multi familiare dove sia presente un atrio o un cortile, l’idea di adoperare box in legno per l’auto indipendenti accresce il valore dell’immobile stesso.
Le aziende produttrici di prefabbricati in legno centrano l’obiettivo dando facoltà di poter scegliere la dimensione che meglio possa adattarsi alla grandezza del veicolo che ne dovrà usufruire.
I prezzi oscillano chiaramente, anche in funzione del legno scelto, che solitamente è abete di buona qualità e opportunamente spessorato, e dall’eventuale tipo di finitura.
A meno chè non si opti per il grezzo, rimandando alle proprie capacità di verniciatore il colore desiderato.
Completa il profilo l’eventuale presenza di portelloni basculanti, poiché vi sono versioni di box molto semplici che non dispongono di alcuna chiusura, specie se dovranno collocarsi in contesti relativamente tranquilli.


Il box in legno per l’auto è ecologico e dura a lungo
Il box in legno per l’auto è ecologico e dura a lungo

Meglio un box che un carrozziere

L’opportunità di acquistare un box in legno per l’auto sta principalmente nella maggiore preservazione della carrozzeria, che in questo modo non sarà soggetta all’esposizione al sole che ne potrebbe sbiadire la tinta, a piogge o peggio grandinate il cui valore affettivo verso vetri e lamiere è ben noto a tutti!
Un box dà anche la libertà di poter gestire spazi per eventuali attrezzi o materiali utili alla manutenzione fai da te del mezzo.

 

Come scegliere

A parte le esigenze di spazio esposte, un box in legno per l’auto deve avere una caratteristica da non trascurare, ovvero la perfetta coibentazione del tetto con materiali isolanti e impermeabili.
Inoltre si dovrebbe considerare l’opportunità di adoperare vernici ignifughe tanto per gli esterni quanto per gli interni, provvedendo a predisporre punti luce o prese di corrente, con impianto a norma e non sotto traccia ma in canaline plastiche.
Bisognerebbe valutare anche la bontà del terreno su cui si andrà a posare, prevedendo eventuali scoli per l’acqua piovana, migliore l’ipotesi di fissarlo direttamente su porzioni di suolo già cementate.
Vi sono versioni di box per auto che sono in realtà semplici pergolati, costituti da una serie di travi parallele a u, sulla cui sommità si possono adattare materiali coprenti in pvc, tela, ecc.

 

Un impatto…. naturale

Un box in legno per l’auto a differenza di quelli in tufo, mattoni forati o gasbeton, segue la tendenza green poiché completamente ecologico, come gran parte delle vernici impiegate per la sua manutenzione e tinteggiatura.
Del resto, la particolarità di avere nel proprio giardino una piccola struttura in legno, non potrà che aumentarne il senso naturale che tutto il contesto trasmette.