Bellaria ospita un festival europeo del tango

Se nell’ultima settimana di giugno vi capiterà di passare dalle parte del Palazzo dei Congressi di Bellaria Igea Marina è assai probabile che vi giungano le inconfondibili note di un tango.  Vi chiederete: sono a Bellaria o sono in Argentina? Sì, tranquilli, siete a Bellaria dove dal 25 al 30 giugno 2019 si tiene la decima edizione del Festival e Campionato europeo di Tango.

Bellaria ospita un festival europeo del tango
Bellaria ospita un festival europeo del tango

Ad organizzare l’evento è l’Associazione Sportiva Dilettantistica European Tango, che si propone di promuovere, a livello dilettantistico e amatoriale, il Tango Argentino in ogni suo aspetto. Il tango, infatti, non è solo un ballo ma è un tipo di musica, è cultura, storia, letteratura, è una delle forme in cui si esprime l’animo del popolo argentino.  È una passione che ha varcato l’oceano e si è stabilmente diffusa anche in Europa. L’associazione European Tango contribuisce a diffonderla attraverso l’organizzazione di attività didattiche e di formazione, eventi speciali, festival, concorsi e tornei, spettacoli, concerti, corsi e seminari tematici, conferenze e scambi culturali ed ogni altra attività legata alle varie espressioni del Tango Argentino.  Una di queste iniziative è appunto il festival che quest’anno ha deciso di trasferirsi in riva all’Adriatico, a Bellaria Igea Marina.

reAl festival la competizione fra i ballerini (dilettanti e professionisti, sarà composta dalle seguenti categorie: Vals, Milonga e Milongueros. La gara segue regole precise. “Entrambe le categorie – si legge nel regolamento – saranno eseguite principalmente in stretto abbraccio. Una volta formata, la coppia non deve separarsi mentre la musica sta suonando. Resta inteso che in alcune figure questo può essere flessibile. In alcune figure, l’abbraccio può cambiare da vicino ad aperto (mantenendo il contatto in mano) ma non in tutta la danza. Tutti i movimenti devono essere fatti all’interno dello spazio consentito dall’abbraccio della coppia”. Si terrà inoltre conto della musicalità: ritmo, accelerazioni e ritardi, distinzione di ritmo e melodia, fraseggio, pausa; stile ed eleganza del passo; dell’abbraccio: postura del corpo, eleganza delle linee, contatto in coppia, equilibrio di entrambi i partner; vengono anche valutate le abilità di improvvisazione, la composizione delle fasi del partner; infine, vengono valutate le capacità di seguire e gli ornamenti (rilevanza e musicalità) della donna.

Può essere davvero un’esperienza unica ed emozionate assiste a questo festival. Per la scelta dell’albergo potete affidarmi a due hotel 3 stelle di Bellaria che vantano un’antica tradizione di ospitalità: il Villa Saba e il Columbia.