Avviato con successo il Corso di Editoria Digitale di Calabria Formazione



È iniziato con un seminario, lo scorso giovedì 19 gennaio presso la Villetta De Nava di Reggio Calabria, il primo Corso di Editoria Digitale aperto a tutti e organizzato dall’associazione Calabria Formazione onlus in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Reggio Calabria e Creative 3.0.

Il grande successo dell’iniziativa è stata testimoniato dall’altissimo numero di partecipanti (oltre 60, moltissimi coloro che si erano pre-iscritti online con e senza riserva e persino qualcuno che si è iscritto e registrato direttamente sul posto) che ha costretto gli organizzatori a reperire rapidamente diverse poltroncine e sedie extra allo scopo di andare incontro alle esigenze di tutti. Negli splendidi ambienti della Villetta De Nava, sede storica della Biblioteca Comunale e in una sala stracolma di partecipanti, si è tenuto quindi il seminario dal titolo “Introduzione all’Editoria Digitale”, il primo appuntamento del ciclo di otto seminari previsti per il Corso di Editoria Digitale. Dopo i dovuti ringraziamenti a tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione di questo evento e in particolare alla dott.ssa Maria Pia Mazzitelli che ha reso possibile l’utilizzo della sala, i due relatori – Giorgio Nordo del Dipartimento MIFT dell’Università di Messina e Antonio Signorello, direttore della filiale reggina della Banca d’Italia – con uno stile preciso ma assolutamente informale e a tratti anche divertente, nonché con l’ausilio di slide riassuntive, hanno illustrato al pubblico presente le principali caratteristiche di questo fenomeno con un breve excursus storico, descrivendone le varie tipologie (pre-press, digital publishing, editoria web), analizzando e confrontando i dati economici sul mercato librario cartaceo ed elettronico in Italia e nel mondo, arrivando persino a parlare dei procedimenti di stampa utilizzati nella stampa delle banconote.

Particolare interesse ha destato nell’uditorio l’applicazione al mercato librario della teoria della “coda lunga” di Chris Andersen, un modello economico che, con la diffusione degli ebook store, sta già modificando profondamente (e per una volta in bene) le nostre abitudini culturali, permettendoci di indirizzare liberamente le nostre preferenze senza essere influenzati dalla cultura dominante, il cosiddetto mainstream. Tra dati e curiosità sul fenomeno del self publishing e qualche cenno agli autori indipendenti (in gergo chiamati “indie”) che hanno avuto più successo nel mondo entrando nel Kindle Million Club, la ristretta cerchia degli autori che hanno venduto almeno un milione di ebook su Amazon, il seminario ha toccato molti altri temi connessi, tra cui quello della categorizzazione ottimale dei volumi nelle librerie virtuali, una buona occasione per accennare ai limiti delle classificazioni tassonomiche e stuzzicare l’uditorio col famoso “paradosso dell’ornitorinco” reso popolare da un libro di Umberto Eco di qualche anno fa.

Paradossalmente, però, la crescente diffusione degli ebook e del mercato dell’editoria digitale può persino contribuire a creare un nuovo digital divide, ulteriori barriere di accesso al mondo dell’istruzione e della formazione, vuoi per il costo iniziale dei dispositivi di lettura (ereader) che per l’utilizzo di meno costose versioni digitali, in luogo di tradizionali copie cartacee, nel mondo del prestito bibliotecario, fenomeno questo che alla lunga può ridurre, piuttosto che aumentare il numero di prestiti e consultazioni. È stato su questi punti, ispirati dall’illuminante pensiero critico e controcorrente del dott. Salvatore Mantega di Torino – il quale, impossibilitato a partecipare personalmente, ha voluto inviare queste sue riflessioni – che si è concluso il primo incontro del corso. Editoria Digitale: un campo ancora parzialmente inesplorato e con qualche residuo rischio di discriminazione per alcune classi sociali dunque, ma anche una grande opportunità di miglioramento sociale e di sviluppo economico, in particolare per l’Italia, nazione in cui le opportunità e le professionalità non mancano di certo.

Alla fine del seminario introduttivo,  il dott. Franco Arcidiaco, direttore della casa editrice Città del Sole Edizioni, nella duplice veste di prossimo relatore di uno dei prossimi seminari in programma nonché di Delegato alla Cultura del Comune di Reggio Calabria, ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale e ha colto l’occasione per rispondere ad alcune domande del pubblico sul ruolo dell’editore.

La lezione del primo incontro del corso, è stato trasmessa in diretta streaming sulla pagina FaceBook di Calabria Formazione (www.facebook.com/CalabriaFormazione) e il video registrato continua ad essere disponibile all’indirizzo:

www.facebook.com/CalabriaFormazione/videos/vb.879030338879949/1199105513539095 .

Tutto il materiale del corso (lucidi, realazioni, ecc.) sarà presto pubblicato gratuitamente sul sito di Calabria Formazione (www.calabriaformazione.it). Alla conclusione del ciclo di seminari ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

L’associazione Calabria Formazione fa presente che – nei limiti del possibile – si cercherà di venire incontro alle esigenze di un numero limitatissimo di persone che, impossibilitate a pre-iscriversi per tempo, potranno ancora registrarsi sul posto, anche prima dell’inizio del prossimo incontro e ricorda ancora una volta che il corso è aperto a tutti e prevede l’impiego dell’innovativa formula della “Formazione Solidale“, una modalità di erogazione di servizi formativi che non contempla alcun obbligo di pagamento ma solo un eventuale contributo volontario  per chi se lo può permettere e che verrà utilizzato per l’organizzazione di ulteriori corsi specialistici.

Appuntamento dunque il prossimo giovedì 26 gennaio alle ore 16:30, sempre nei locali della Villetta De Nava della Biblioteca Comunale di Reggio Calabria,  in Via Demetrio Tripepi, 9, per il secondo incontro del Corso di Editoria Digitale. Il titolo del prossimo seminario sarà “Linguaggi di composizione tipografica”. Il programma completo e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.calabriaformazione.it di Calabria Formazione o sulla pagina FaceBook www.facebook.com/events/1220805731332718 dedicata al corso.

Contatti: info@calabriaformazione.it  |  0965.1875620  |  348.2217420