Associazione ONLUS per l’assistenza e la tutela dei ciechi


Un’associazione per la tutela dei ciechi lavora con amore e impegno nell’assistenza, educazione, riabilitazione e inserimento nelle famiglie e nella società di persone svantaggiate dal punto di vista psicosensoriale, come appunto ciechi e sordociechi.

La vista e l’udito sono i due sensi fondamentali per ogni essere umano, il 95% delle percezioni e di ciò che apprendiamo passa da questi due apparati ed è praticamente impossibile comprendere cosa vuol dire essere sordociechi semplicemente tappandosi gli occhi e le orecchie. Eppure i soggetti che soffrono di tali disabilità non sono poche, si contano dai 3.000 agli 11.000 casi nel nostro Paese, una popolazione eterogenea per sesso, età ed entità dell’handicap.

Esistono perciò numerose associazioni, soprattutto onlus, preposte alla tutela di ciechi e sordociechi. Queste organizzazioni portano avanti questa spinosa causa solidale con costanza, impegno e passione, offrendo servizi di ogni tipo.

I servizi di un’associazione per sordociechi

Un’associazione per la tutela dei ciechi garantisce al soggetto con queste difficoltà psicosensoriali la capacità di superare le limitazioni imposte dalle cecità. Ostacoli apparentemente insormontabili che riguardano la comunicazione, le relazioni interpersonali, l’autonomia nel movimento e nell’apprendimento, nonché la percezione dell’ambiente circostante.

Sono diversi i servizi forniti da un’associazione per ciechi e  diverse sono anche le attività svolte all’interno di questi centri.

Il primo passo è la diagnosi funzionale che consiste nel valutare il grado di disabilità del soggetto e quindi elaborare il percorso riabilitativo più idoneo. È previsto per i bambini sotto i 4 anni un intervento precoce, in grado di assistere sin da subito il bambino e permettergli una qualità di vita migliore.

Le attività sono poi volte all’educazione e alla riabilitazione, alla percezione dello spazio e l’orientamento, all’integrazione nella società attraverso percorsi mirati all’inserimento lavorativo e alla partecipazione mediante attività associative.

Tutti questi servizi sono poi offerti garantendo il massimo supporto e partecipazione delle famiglie. Se ti sta a cuore la causa dei sordociechi, è possibile sostenere queste associazioni no profit attraverso donazioni di natura economica e non.