Arrossamento occhi dei bambini


L’arrossamento occhi dei bambini può dipendere da vari fattori tra cui allergie, irritazioni e sensibilità ai raggi UV. Si tratta di un problema piuttosto diffuso da valutare con attenzione.

 

Come si manifesta l’arrossamento occhi dei bambini

I bambini possono soffrire spesso di occhi irritati con conseguenti sintomi come prurito, lacrimazione intensa e raffreddore allergico, associato ad eccessiva produzione di muco. Gli occhi dei bambini arrossati si manifestano generalmente in seguito ad una congiuntivite allergica, pertanto mediante una visita pediatrica, il medico stabilirà se prescrivere una cura a base di collirio antistaminico o nei casi più gravi dei medicinali a base di cortisone.

Quali accortezze prendere in caso di arrossamento occhi dei bambini

Gli occhi dei bambini arrossati richiedono molte accortezze, onde evitare che il problema peggiori. Per questo motivo è buona norma proteggere sempre gli occhi dall’esposizione dei raggi solari attraverso l’uso di occhiali da sole, poiché i raggi UV potrebbero aggravare il disturbo. Allo stesso modo è importante che i bambini non sforzino eccessivamente la vista sia per quanto riguarda l’attività di lettura sia nel caso in cui siano abituati a trascorrere la maggior parte del tempo davanti alla televisione o al computer.

 

Quali sono le differenze tra congiuntivite batterica ed allergica

La congiuntivite batterica e la congiuntivite allergica presentano delle importanti differenze. La prima comporta la comparsa di una secrezione giallognola che rende gli occhi particolarmente appiccicaticci, soprattutto al mattino non appena il bambino si sveglia. Generalmente in queste situazioni il pediatra prescriverà al piccolo una terapia a base di pomate antibiotiche.
Ad ogni modo gli occhi dei bambini arrossati sono un problema da non sottovalutare ed è sempre buona norma sottoporre il piccolo ad una visita pediatrica, in modo tale che il dottore stabilisca con certezza qual è la causa del disturbo.

 

Quali sono le altre cause dell’arrossamento occhi dei bambini

È molto importante considerare che a seconda dei casi gli occhi dei bambini arrossati possono anche provocare bruciore in tutta la zona e potrebbero manifestarsi sotto forma di sintomatologia frequente. Infatti, oltre alla congiuntivite batterica ed allergica, il problema può essere associato a disturbi visivi come miopia e ipermetropia, che a loro volta possono provocare episodi di mal di testa. In questi casi è necessario consultare il pediatra che in base al disturbo potrà ritenere opportuno se sottoporre il piccolo ad una visita oculistica.
Infine, non è da sottovalutare l’insorgere di un’irritazione causata da allergia ai pollini, che può riscontrarsi frequentemente durante l’arrivo del periodo primaverile quando si trascorre molto tempo in spazi aperti.