Arredo moderno per l’ufficio


L’ambiente dell’ufficio deve risultare rilassante per il lavoratore, in modo tale da sentirsi più stimolato e produttivo, e trasmettere a chi entra come semplice cliente la sensazione di serietà e professionalità, attraverso la scelta di un arredo moderno per l’ufficio si otterranno entrambi i risultati e si avrà un buon ambiente di lavoro unito perfettamente ad un ottimo biglietto da visita.


Arredo moderno ufficio


Lo stile moderno implica una scelta di tinte chiare per i colori delle pareti: il bianco o il color crema, sua variante, sono i grandi classici, ma per risultare più originali e chic si può optare per una tinta pastello, come il verde chiaro o il color pesca.

Quadri o fotografie alle pareti possono essere usati per fini decorativi, purché non risultino fuorvianti con il tipo di lavoro che si svolge o non tendano a risultare una distrazione per chi svolgerà il suo lavoro nell’ambiente.

La scrivania va scelta a seconda delle esigenze e delle attività lavorative che vi si svolgeranno, pensando a comodità e funzionalità. Per queste ragioni le caratteristiche fondamentali è che sia ampia, spaziosa e magari direzionale. Per non privarsi del lato estetico si possono scegliere mobili dalle linee pulite e con contrasti tra materiali lucidi e opachi, creando un gioco sulle superfici, oppure indirizzare la scelta verso le scrivanie in vetro, eleganti e dal design accattivante.

La particolarità delle scrivanie da ufficio è la possibilità di essere completate con moduli aggiuntivi, come scaffali o mobili complementari, ad esempio delle cassettiere.
Per le scrivanie la soluzione ideale è scegliere una lampada da tavolo orientabile a seconda delle esigenze, magari in alluminio.

Anche le sedie, che rivestono un ruolo fondamentale nell’arredo moderno per l’ufficio soprattutto per chi vi lavora, vanno scelte con estrema cura. La principale caratteristica deve essere l’aspetto ergonomico poiché si passerà molto tempo a lavorare in posizione seduta. Per non rinunciare al lato estetico è preferibile scegliere sedie, rigorosamente con rotelle, dalla forma moderna e linee curve che magari seguano la linea del corpo in materiali come in pelle o tessuto, magari in nero, ma anche blu, rosso o bianco per chi è più estroso.
Per quel che riguarda l’illuminazione sarà preferibile optare per una luce modulabile o diffusa in modo che non contribuisca a stancare gli occhi, poiché già generalmente provati dall’utilizzo prolungato del computer. Vanno preferite luci calde e possibilmente a basso consumo ed evitati colori come il bianco o tendenti al blu.

Gli altri mobili che completeranno l’arredo moderno per l’ufficio dipenderanno in gran parte dalla scelta della scrivania, che occupa la posizione centrale dell’ufficio. Casettiere, scaffali e librerie dove sistemare cartelle e altri documenti completeranno l’arredamento dell’ambiente lavorativo.