Arredare con i quadri moderni


Nel settore dell’arredamento i quadri sono considerati una parte importante dell’interior design: capaci di completare a mettere in risalto lo stile della casa, sono particolarmente apprezzati per la loro ricercatezza e originalità. I quadri moderni per arredamento sono infatti versatili e dinamici, vestono bene qualsiasi tipo di parete, colorata o bianca e sono in grado di creare un ambiente di gusto e raffinato, anche con poche linee essenziali. I quadri possono reinventare lo spazio abitativo rendendolo accogliente e dinamico, ma soprattutto colorato: infatti le scale cromatiche dell’arte moderna sono molto apprezzate in virtù dell’effetto cromoterapico che possono avere sula mente umana. Colori come blu e verde aumentano la capacità di concentrazione e le doti comunicative, mentre colori come giallo e arancio trasmettono energia e possono essere utili per dare all’ambiente una sferzata di ottimismo. L’uso dei colori nel campo artistico è la massima espressione delle emozioni: infatti quando scegliamo di appendere un quadro moderno scegliamo di appendere un’emozione, da regalare al nostro ambiente domestico.

Colori e pareti

Il più recente trend dell’arredamento prevede pareti dipinte di tonalità inusuali, come il fucsia, il verde veronese, l’arancio, il grigio scuro o il coloro rosso sangue di bue: tutti colori impegnativi che a prima vista poco si conciliano con l’uso di quadri in un ambiente già saturo di cromatismi. Ma proprio questa apparente spectagolgìa contribuisce a rendere l’ambiente visivamente interessante.
Se la stanza è già molto colorata, l’effetto clown è dietro l’angolo: per questo motivo sarebbe meglio preferire quadri moderni per arredamento dai toni chiari, come il tortora e il crema, in forme e geometrie astratte. Se invece la parete è chiara, perlacea o nei toni pastello, osare coi quadri è consentito, senza alcun limite: brio e colore saranno protagonisti assoluti.

Abbinamenti e contrasti

Pensare che a un arredamento classico non doni la presenza di un quadro moderno e astratto e, viceversa, che a un ambiente moderno non doni la presenza di un quadro classico, è un pregiudizio abbastanza comune: in realtà esistono tantissimi begli esempi di come queste due tendenze contrapposte creino una dicotomia artistica molto particolare, che dà valore alla casa. Si può osare tutto, finchè lo si fa con consapevolezza: e sul mercato sono disponibili tantissimi tipi di quadri moderni per arredamento che grazie ai loro particolari materiali riescono a integrarsi in ogni tipo di ambiente. Per esempio i quadri da arredamento realizzati con plexiglass e alluminio sono leggeri, attuali, essenziali e adatti sia all’arredamento classico che a quello moderno.