Armand de Brignac: lo champagne per eccellenza!


Dal 1973 viene prodotto lo Champagne Armand de Brignac, adesso creato da Jean Jacques e Alexandre Cattier, ultimi della dinastia che se lo tramanda da quei tempi.

Armand de Brignac viene ottenuto da uve di vitigni di Chardonnay, Pinot nero e Pinot Meunier, sempre negli stessi vigneti che una volta Re Luigi XV di Francia scelse per produrre il vino che avrebbe consumato durante i suoi banchetti.

Lo champagne Armand de Brignac viene creato manualmente da un piccolo gruppo di persone che segue ogni momento della sua evoluzione: dalla raccolta delle uve, la spremitura, l’imbottigliamento, il remuage, il delicato movimento di rotazione che permette la creazione delle caratteristiche bollicine, fino ad arrivare all’ inserimento del liquer de dosage, che, secondo quantità ne denomina la tipologia, in questo caso, l’Armand de Brignac brut ne conterrà meno di 12 grammi per litro.


 


Questo nobile champagne viene invecchiato all’interno del castello Cattier, ad una profondità di 30 metri dove si trovano le cantine che ne garantiscono temperatura e umidità costante, ideale per il suo affinamento.

Adesso vediamo le caratteristiche organolettiche dello Champagne Armand de Brignac Brut:

  • Alla vista lo champagne Armand de Brignac è di un giallo dorato e cristallino, con un perlage fine e persistente, caratteristica di champagne importanti e raffinati.
  • Al naso si apre con un bouquet floreale fresco e vivace, con note che ricordano la frutta a polpa bianca, gli agrumi, il miele e la crosta di pane.La ricchezza e la complessità olfattiva mette in risalto i tre vitigni che lo compongono.
  • In bocca l’Armand de Brignac è molto fruttato con note di brioche, ha una consistenza cremosa e profonda, associata alla sua nota finale, molto lunga, setosa e persistente.

Ideale bere lo Champagne Armand de Brignac Brut a tutto pasto , perfetto abbinamento con gamberoni alla griglia, oppure da riservare come aperitivo da riservare per le occasioni più formali.

Particolarmente premiato da varie giurie, lo campagne Armad de Brignac Brut, per la sua grande raffinatezza, la potenza e la mineralità di questo cuvée.

Ogni bottiglia sfoggia uno scrigno alla sua altezza; la bottiglia è rivestita da una sottile patina d’oro e viene completata dall’etichetta stampata con una lamina di peltro, applicata manualmente, da questo anche la caratteristica che ogni bottiglia è unica e diversa dalle altre.

Ne esistono, oltre alla bottiglia oro dell’Armand de Brignac che contiene lo champagne brut, anche la bottiglia dello champagne rosé con la bottiglia laminata in rosa e lo champagne blanc de blancs con bottiglia laminata in argento.