Antivirali Naturali: scopriamo come utilizzarli


Nei mesi invernali siamo soggetti a dover combattere contro l’influenza, infatti dati statistici indicano che circa il 10% della popolazione mondiale, nell’inverno, si trova a fronteggiare un virus e circa 250.000 persone all’anno decedono proprio per aver contratto un virus, quindi si rende necessario saper aumentare le nostre difese immunitarie e anche saper affrontare il problema con la medicina alternativa , come antivirali naturali, antinfiammatori, antibatterici e antibiotici naturali…insomma quello che la natura ci offre, limitando l’utilizzo di antibiotici e antivirali tradizionali, che nella maggior parte dei casi può dare reazioni avverse, come disturbi gastrointestinali, debolezza muscolare, reazioni cutanee come eritemi, disordini metaboliche e alterazioni ematologiche.


Antivirali Naturali come utilizzarli


Uno dei principali antivirali naturali è l’aglio, già noto secoli fa, veniva usato per le sue proprietà per rinforzare il nostro sistema immunitario, oltre ad un potente antivirale naturale h anche poteri antibiotici, infatti potete utilizzarlo anche per l’Herpes labiale, acne e afte.

Un altro ottimo antivirale è lo zenzero che con i sui principi attivi, il zingiberene, gingeroli e shogaoli, resine e mucillagini è in grado di contrastare l’influenza, mal di gola, raffreddore, inoltre è utile per combattere mal di stomaco, nausee e cattiva digestione.

Possiamo consumarlo fresco, facendolo bollire almeno 30 minuti dolcificando con miele, aggiungendo magari anche un po’ di limone, anch’esso un buon antivirale naturale, disinfettante e rigenerante.

Utile assunto ogni mattina per rafforzare il nostro sistema immunitario, ha proprietà antisettiche e antibatteriche, aiuta la digestione, indicato anche per problemi di anemia e per chi soffre di diabete.

Gli estratti dalle foglie di Olivello Spinoso, hanno un azione preventiva e antivirale, essendo capaci di interferire con il diffondersi del virus nell’organismo.

Questi estratti , ormai nel mercato in vari formati, hanno una buona sicurezza di utilizzo anche su persone anziane o più deboli e possono essere assunte anche per lunghi periodi.

Tra le tante voglio ricordare anche l’Echinacea, con le sue proprietà antinfiammatorie, antivirali e immunostimolanti, è utilizzata per combattere il raffreddore, i sintomi della tosse e infiammazioni delle vie aeree.

Inoltre ha potere cicatrizzante usato su ulcere, ferite , afte, dermatiti e piccole ustioni

Infine la propoli, utilizzata dalle api stesse per isolare e disinfettare l’alveare, è a tutti gli effetti un vero e proprio antivirale, antibatterico e antifungino naturale.

Questo prodotto enormemente benefico per il nostro corpo, in grado di aumentare le nostre difese immunitarie, può trovare impiego in caso di influenza e raffreddore, nelle faringiti o laringiti, ma anche per curare afte o piccole lesioni del cavo orale, come cura dell’Herpes labiale, soprattutto se utilizzata dai primi sintomi e anche per curare piccoli micosi.