Alternatore auto rotto: come riconoscerlo e cosa fare


Conosci l’alternatore auto? Questo articolo ti spiega tutto il necessario: i problemi più frequenti e cosa fare per risolverli.

L’alternatore auto è un componente fondamentale del nostro veicolo. La sua funzione è quella di generare l’energia necessaria ai diversi meccanismi della macchina, a partire dalla batteria che, rispetto all’alternatore, ha la funzione di accumularla. Quindi, se da un lato la batteria scarica impedisce “semplicemente” di avviare l’auto, l’alternatore rotto ne provoca l’arresto totale.

Una parte importante dell’alternatore è la cinghia, una specie di elastico di gomma conosciuto con il nome di cinghia dell’alternatore.

alternatore auto

Quali sono i segnali di un alternatore rotto e cosa fare?

La spia lampeggiante della batteria o quella dell’alternatore stesso (se presente), soprattutto in fase di accelerazione, sono i primi segnali di un malfunzionamento dell’alternatore. Successivamente si noterà che durante la marcia le spie e le frecce inizieranno a funzionare sempre meno, fino ad arrivare al completo spegnimento dell’auto.

Per scoprire se il problema è l’alternatore è possibile effettuare un controllo con un tester digitale, reperibile a pochi euro in qualsiasi negozio di elettronica. Quando si posizionano i  puntali sui poli della batteria, se il display indica 14,5 volt è segno che l’alternatore funziona, se invece il dispositivo segna circa 12-13 volt significa che è l’alternatore auto ad avere problemi.

L’alternatore normalmente è un impianto durevole, infatti è possibile fare più di 150.000 km senza bisogno di sostituirlo.
Quando si presenta il guasto e si è certi che non dipende dalla batteria scarica, bisogna cambiare l’alternatore auto. A volte non è necessaria nemmeno la totale sostituzione del pezzo, ma la riparazione di un componente del dispositivo: nella maggior parte dei casi basta cambiare solo la cinghia dell’alternatore.

A chi rivolgersi?

Indipendentemente dalla natura del problema, rimpiazzare o riparare l’alternatore auto non è una pratica impossibile e può essere effettuata anche da un principiante, ma può essere comunque difficile a causa della sua posizione (che cambia a seconda del modello dell’auto). Molte volte, infatti, potrebbe essere necessario accedervi da sotto il veicolo, per questo, per non incorrere in ulteriori seccature, è bene rivolgersi all’autofficina di fiducia.

Stai cercando un alternatore auto?

Su ermesautoricambi.it inserendo marca, modello e tipo di veicolo troverai facilmente il ricambio giusto. Inoltre, attraverso il servizio preventivo manutenzione, è possibile richiedere una valutazione comprensiva di pezzi di ricambio e manodopera, ottenendo per di più le offerte delle officine ErmesPoint più vicine a te.