Alimenti per celiaci: L’evoluzione nel tempo   Recently updated !


Il numero di persone che soffrono di malassorbimento intestinale sembra aumentare giorno dopo giorno, nell’ultimo decennio la celiachia ha assunto numeri impressionanti diventando linfa per un vero e proprio business che si è creato intorno per commercializzare prodotti alimentari per celiaci e risolvere un problema alimentare molto forte.

La dieta che sono purtroppo costretti a seguire i celiaci è sempre stata drastica, ogni alimento realizzato con le comuni farine è bandito così come ogni alimento che contiene glutine è letale per i celiaci che sono costretti a farne a meno.

Anni addietro, il problema della celiachia non era molto sentito. Chi era affetto da tale patologia, era costretto a cibarsi di un numero molto limitato di prodotti. Il motivo era che il costo per la produzione di tali alimenti senza glutine, era elevato. Di base il motivo del costo è che a differenza di altri tipi di intolleranze, quella al glutine richiede una lavorazione del tutto a parte rispetto al resto della produzione. Dunque, chiunque volesse avviare un attività in tal senso, doveva aprire un attività completamente scollegata a quella gia esistente.


Alimenti celiaci


Col tempo però le cose sono cambiate, molti più imprenditori e piccoli commercianti hanno iniziato a lanciarsi nel business degli alimenti per celiaci, attratti dai lauti guadagni. Dall’altra parte, sembra esserci stata una vera e propria esplosione del problema con milioni di persone in tutto il mondo che hanno iniziato a soffrire di celiachia.

A questo punto la produzione di cibo per celiaci è esplosa ed anche il costo prima davvero esorbitante, è rientrato in canoni tali da consentire a chiunque di potersi alimentare senza pericolo.

Questa grande domanda di alimenti per celiaci ha spinto la grande distribuzione ad immettere sul mercato numerosissimi prodotti confezionati prodotti senza il glutine, ma ha anche spinto tanti piccoli commercianti ad iniziare la produzione di cibi che non sono generi di prima necessità come la pasta o il pane.

Si è dato il via ad un vero e proprio commercio sia offline che online di dolci per celiaci e snack salati senza glutine, tutti prodotti utili ad allietare il palato di chi è intollerante al glutine, e che prima non aveva la possibilità di alimentarsi anche con cibo gustoso come possono essere torte, dolciumi e salatini.