Agrinascente tenta il bis al World Cheese Award   Recently updated !






Dopo il successo riportato nell’edizione 2014, la Cooperativa Casearia Agrinascente di Fidenza, forte del risultato conseguito (due medaglie, di cui una d’oro, per il Parmigiano Reggiano con il suo brand Parma2064) ci riprova.
Sono da poco ultimati i preparativi per la partecipazione alla nuova edizione del World Cheese Award, che si terrà dal 26 al 29 novembre prossimo a Birmingham, all’interno del BBC GoodFood Show d’inverno.
Quattro giorni di kermesse che vedranno la partecipazione di produttori provenienti da ogni parte del mondo in quello che è considerato uno dei mercati più importanti per i prodotti caseari, oltre a ad altri espositori del comparto enogastronomico e ad eventi di sicuro richiamo, rappresentati dagli show cooking che hanno come protagonisti gli chef più prestigiosi in Inghilterra: Mary Berry, Paul Hollywood, Michel Roux Jr., James Martin, Theo Randall.

All’edizione 2015, nel contesto della Nazionale del Parmigiano, la Cooperativa Agrinascente parteciperà insieme ad oltre 80 campioni di Parmigiano Reggiano d.o.p. nelle tre tipologie di stagionatura: 12 -24-30 mesi.
Il brand Parma2064 è presente da oltre un anno sul mercato britannico, selezionato nel contesto del presidio Slow Food di Londra e presso importanti distributori specializzati.

“Lavoriamo costantemente per migliorare la qualità del nostro prodotto” ha dichiarato, prima della partenza, Giacomo Ramelli vicepresidente della Coop Casearia Agrinascente “siamo un’azienda completamente a ciclo chiuso, quindi il nostro impegno inizia in campagna con la produzione dei foraggi e prosegue nelle stalle con la cura del benessere dei bovini che compongono le nostre mandrie e dalle quali ricaviamo l’unico latte che diventa Parmigiano Reggiano – Parma2064”.
“Il 2015 è stato un anno molto impegnativo, ricco di continue sfide, commerciali e produttive” gli fa eco Massimo Vologni, export manager di Parma2064 “innanzitutto le due certificazioni internazionali BRC ed IFS, poi l’apertura di nuovi mercati internazionali nel Regno Unito, in Francia, Polonia e Sud America. Oggi raccogliamo il risultato di questi sforzi ed il merito va tutto alle nostre aziende agricole, al sapiente lavoro del nostro Casaro Stefano Grassi ed ai suoi collaboratori impegnati, 365 giorni all’anno, a realizzare questa eccellenza dell’agroalimentare italiano”.
La Cooperativa Casearia Agrinascente, fondata nel 1979 a Fidenza, ha realizzato nel 2002 il nuovo stabilimento che permette la produzione di circa 24.000 forme di Parmigiano Reggiano, messe a stagionare nel magazzino interno completamente climatizzato, lavorando ogni anno oltre tredicimilioni di litri di latte.