AE Morgan: tassi di crescita troppo bassi in Italia. Ripresa non prima di 15-20 anni


Lo studio di commercialisti italiani a Londra, AE Morgan, evince come per l’Italia le prospettive economiche non siano positive, complice un livello di crescita tra i più bassi in Europa. Sino a quanto il Bel Paese non tornerà ad essere competitivo, ovvero tra 15-20 anni, la soluzione migliore per gli investitori è quella di realizzare progetti di respiro internazionale con base in Gran Bretagna.


AE Morgan


 

La Rinascita economica italiana dovrà aspettare. Per AE Morgan scelta vincente è investire in progetti internazionali con sede in UK

Per il suo terzo Rinascimento, dopo quello quattrocentesco e quello del boom economico, l’Italia dovrà aspettare almeno una quindicina di anni. È la previsione degli esperti dello studio AE Morgan, con sede in Inghilterra e costituito da dottori commercialisti italiani a Londra. Nessuno può prevedere con certezza gli sviluppi futuri, tuttavia in questo caso sono i dati a parlare chiaro. Lo stesso esecutivo italiano, nell’ultimo Def, documento economico finanziario, è stato molto cauto sulle stime di crescita previste nei prossimi anni. Se per il 2017-2018 la previsione è dell’1,1%, tra il 2018-2019 tale percentuale sarà inferiore di un’ulteriore 0,1%. Livelli di crescita economica che relegano l’Italia all’ultimo posto in Europa, distante da una media europea stimata intorno all’1,5-1,8%. Per AE Morgan, la prudenza adottata dal Paese, legata a decisioni necessarie ma non del tutto vincenti, allontana ulteriormente la possibilità che il Bel Paese possa tornare a ricoprire presto il ruolo e l’autorevolezza che gli competono. Il consiglio degli specialisti di AE Morgan è di investire in progetti internazionali che trovino la loro base nel Regno Unito. Aprire una Ltd o costituire società in Inghilterra sono solo alcune delle proposte che investitori lungimiranti e avveduti potrebbero recepire in vista di un’espansione all’estero. Negli ultimi mesi l’evento della Brexit è stato seguito da una seria politica fiscale che ha reso la Gran Bretagna un luogo ideale per gli investitori. In virtù di una tassazione competitiva, della certezza del diritto e dell’affidabilità internazionale, aprire società in Inghilterra, sotto forma di Trust o Limited, per i dottori commercialisti italiani a Londra di AE Morgan può essere la carta vincente per lo sviluppo del proprio business.

I servizi di consulenza in internazionalizzazione di AE Morgan

Internazionalizzare la propria impresa è un percorso di difficile realizzo. Errori, ritardi e l’incomprensione delle leggi vigenti in differenti contesti, possono portare anche gli imprenditori più avveduti a incorrere nel mancato sviluppo del proprio business. AE Morgan, studio di dottori commercialisti italiani a Londra, è una società specializzata nella fornitura di servizi di consulenza dedicati proprio a chi vuole pianificare un’espansione in sede estera, sia in Inghilterra, sia in altri Paesi del globo. Mediante un’assistenza in grado di coprire le necessità a 360 gradi delle aziende che desiderano aprire una Ltd, un Trust o in generale progettano di costituire una società in Inghilterra, AE Morgan garantisce una pianificazione tributaria capace di ridurre il carico fiscale, evitando nel contempo di incorrere in applicazioni distorte o illegittime delle norme. Grazie alla propria rete di commercialisti internazionali, altamente qualificati e preparati, lo studio si occupa con successo di consulenza in materia societaria ordinaria e straordinaria, di gestione e costituzione di qualsiasi tipo di società, consulenza tributaria, legale, amministrativa, finanziaria, bancaria, ambientale, e del lavoro.