AE Morgan: servizi offerti da commercialisti italiani a Londra   Recently updated !


AE Morgan è uno studio di commercialisti italiani con sede a Londra. I professionisti che collaborano con lo studio aiutano gli imprenditori interessati alla costituzione di trust o all’apertura di società LTD in Inghilterra.


AE Morgan


Caratteristiche di AE Morgan, lo studio di commercialisti a Londra

AE Morgan è uno studio di commercialisti italiani a Londra nato per iniziativa del Dott. Ettore Colella, esperto cultore del Diritto Tributario con una lunga carriera alle spalle nel settore del Diritto e della Finanza Internazionale. Prima di trasferirsi in Inghilterra, Ettore Colella ha accumulato una significativa esperienza come revisore contabile nella società numero uno al mondo e ha dato vita, nei primi anni novanta, allo Studio Colella di Milano. AE Morgan è uno studio specializzato nell’ambito dell’International Tax Planning e, fra i vari servizi, fornisce supporto ai propri clienti riguardo all’aprire società a Londra e costituire trust. Lo studio beneficia della collaborazione di un team dinamico e ben assortito per garantire consulenza nel settore industriale, pubblico, bancario e finanziario. Coadiuvati da collaboratori esterni, i professionisti di AE Morgan aiutano i clienti nell’espansione e nella gestione dei propri affari in diversi Paesi, fra i quali l’Italia, il Regno Unito e gli Stati Uniti. Lo studio di commercialisti a Londra aiuta gli imprenditori a superare le barriere che si possono incontrare nel percorso verso l’internazionalizzazione della loro attività, sostenendo il professionista e garantendo il massimo supporto necessario per affacciarsi sui mercati esteri. Grazie all’esperienza maturata in diversi anni di attività, AE Morgan si pone come partner ideale per offrire competenze sviluppate attorno a diversi ambiti: costituzione e gestione di qualsiasi tipo di società; prevenzione tributaria e contenzioso; consulenza del lavoro; consulenza aziendale e di direzione; consulenza bancaria e finanziaria; consulenza legale ed amministrativa; consulenza ambientale e smaltimento rifiuti; servizi integrati di supporto. Da diverso tempo lo studio è diventato membro della Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito, rappresentando gli imprenditori italiani all’estero e aprendo così un mondo di possibilità e vantaggi.

 

Servizi di AE Morgan: dall’aprire società LTD in Inghilterra alla costituzione di trust
AE Morgan, guidato da un commercialista italiano a Londra, è l’aiuto ideale per aprire una società in Inghilterra. Fornisce una vasta gamma di servizi grazie alla quale è possibile registrare la propria attività presso la Companies House, aprire LTD in linea con la costituzione vigente nel Regno Unito, agire in Inghilterra in qualità di Sole Trader (Imprenditore Individuale), creare partnership con una o più società britanniche, realizzare Joint Venture con professionisti già avviati nel mercato inglese, istituire un ufficio di rappresentanza a Londra. Aprire una LTD con AE Morgan significa avvalersi del supporto di un commercialista italiano a Londra in grado di garantire numerosi vantaggi finalizzati all’ottimizzazione fiscale. Inoltre, aprire una società a Londra assicura un risparmio dei costi gestionali rispetto a molti altri Paesi e salvaguarda l’anonimato proteggendo di conseguenza la propria privacy. Nel Regno Unito l’anonimato è perfettamente legale e garantisce la possibilità di mantenere la titolarità della società LTD senza riferimenti all’amministratore o agli azionisti. Fra i diversi servizi offerti da AE Morgan troviamo anche la possibilità di costituire trust, ovvero scegliere il modo migliore di garantire un futuro a se stessi o ai propri cari. Lo studio aiuta un imprenditore, un padre di famiglia o un professionista a proteggere la propria famiglia, azienda, i propri immobili e il patrimonio stesso. Il trust è basato sul legame fra il disponente, che trasferisce le proprietà di un bene a un’altra persona, e l’amministratore, ovvero colui che gestirà tale proprietà secondo le direttive fornite dal disponente nell’atto istitutivo. Le volontà del disponente vengono quindi tradotte nell’atto di trust, grazie al quale vengono regolate la gestione del patrimonio e il suo godimento da parte del beneficiario. L’amministratore si occuperà di gestire il trust nell’interesse del beneficiario, stilando un bilancio annuale.