Abbigliamento moto in estate: guida all’acquisto


Andare in moto nei mesi estivi è una sensazione da provare almeno una volta nella vita. Sole, vento, velocità e tanti bei paesaggi naturali rigenerano la mente e il cuore magari ritrovando quella spensieratezza che con il passar del tempo va perdendosi. Ma non è tutto ora quel che luccica!
È vero che le belle stagioni come la primavera e l’estate sono definite come il periodo migliore, dall’altra parte invece sono meno adatte ad indossare il classico abbigliamento moto.
Ma d’altronde mai rinunciare alla sicurezza in strada scegliendo una tenuta da moto più fresca e leggera.

L’abbigliamento moto, sia in inverno che in estate deve tenere conto assolutamente della protezione a discapito di un abbigliamento più cool. Basta una scivolata ad alta velocità sull’asfalto rovente a procurarci una situazione debilitante. O ancora basta mettere male un piede a terra che ci si ritrova a non poter prendere più la moto per un periodo più o meno lungo. E allora perché non informarsi sul miglior abbigliamento moto per l’estate? Il segreto è far conciliare sicurezza, protezione e leggerezza dei tessuti.
Vediamo allora quali sono i capi da abbigliamento moto migliori da indossare durante le giornate più calde.

Tute da moto

Le tute omologate rappresentano l’emblema della sicurezza in strada. Quelle di marca che si trovano in commercio presentano un livello di qualità superiore. La maggior parte sono in pelle e riescono a garantire un elevato comfort interno che riesce a mantenere una temperatura corporea ben accettata. Se le tute da moto omologate sono anche traforate allora la situazione è ancora più ideale. La pelle del corpo risulterà più fresca e si presenta come la condizione ideale durante i viaggi lunghi. Le tute da moto non omologate sempre in pelle possono trovarsi anche in tessuto traforato. Questa soluzione è ideale per avere una buona protezione ed allo stesso tempo un comfort termico accettabile. Per la tuta da moto in pelle non omologata si deve sempre stare ben attenti a rispettare i minimi di sicurezza.

Completi da moto giacca e jeans

Se non si ama la tuta da moto perché magari è un solo pezzo e ci si sente limitati nei movimenti oppure dobbiamo fare piccoli viaggi su strada urbana, lo spezzato rappresenta la soluzione migliore. Lo spezzato da moto prevede l’abbinamento giacca con jeans e può adattarsi benissimo ad un abbigliamento moto estivo se si sceglie il modello giusto. Lo spezzato con giacca omologata e jeans tecnico riesce ad associare protezione e sicurezza con la freschezza cutanea. In particolare la scelta del jeans tecnico assicura una corretta dispersione del calore limitando quindi la sensazione di caldo alle gambe. Il segreto è la qualità della pelle: un buon tessuto in pelle deve assicurare un’azione di contrasto al calore e ai raggi del sole. La stessa freschezza inoltre è garantita anche se si sceglie un completo spezzato ma con una giacca non omologata. L’unica differenza è il livello di protezione decisamente minore nel caso del completo non omologato.

Accessori moto

Gli accessori moto che sono parte integrante dell’abbigliamento moto sono: casco integrale, guanti, stivali, paraschiena, protettori per ginocchia e fianchi. Tutto rigorosamente omologato. Purtroppo in questo caso non ci sono possibilità di scegliere un materiale più traspirante o traforato. Gli accessori moto sono questi e sono stati studiati appositamente per svolgere una funzione ben precisa: proteggere.

Si potrebbe anche pensare: “Ma con quale coraggio si indossa il casco integrale o magari i guanti durante il viaggio in moto?” Ebbene non ci sono ragioni che tengano, chi va in moto deve indossare un abbigliamento sicuro e protetto al di là delle condizioni metereologi che. A maggior ragione se si sceglie di fare un viaggio lungo. L’abbigliamento moto deve essere rigorosamente tutto omologato, compresi gli accessori.