A cosa servono i libri spirituali


Le giornate dovrebbero essere di 48 ore ciascuna per poter riuscire ad avere abbastanza tempo per tutto. Quante volte si torna a casa senza energia, perché gli impegni quotidiani ci hanno succhiato anche l’ultimo alito di vitalità. E’ brutto non avere la forza di fare tutto, ma bisogna essere consapevoli che siamo umani e che non siamo indistruttibili e che ci serve un momento in cui mettere ordine nella propria vita e provare a fare il punto della situazione. Stress e logorio quotidiano sono pericolosissimi, non solo perché se si supera il livello di guardia, si può andare incontro a problemi fisici di natura seria. Bisogna avere una guida spirituale, qualcosa che spinga alla riflessione e che aiuti a capire chi siamo e cosa vogliamo realmente, oltre a trovare il coraggio di fare dei cambiamenti. I libri spirituali possono essere la soluzione ideale, perché si possono portare ovunque e sfogliare tra una pausa e l’altra.

La scelta giusta di leggere un volume spirituale.

I libri sulla spiritualità possono essere l’inizio di un percorso fatto di ricerca del proprio essere e un momento d’introspezione. I libi spirituali non portano certo la soluzione, ma aiutano a trovarla dentro di sé. Un libro spirituale può essere formato da una semplice raccolta di massime e di aforismi che possono essere piazzata a caso in delle pagine bianche, ma che possono far intraprendere la strada dell’ascolto di noi stessi e del nostro IO interiore.  Un libro sulla spiritualità può essere composto da racconti, storie, leggende e parabole utili per far riflettere e per approfondire conoscenze riguardanti anche pratiche come lo yoga, la filosofia New Age o la medicina orientale. Un esempio di libro spirituale efficace può essere anche una raccolta di scritti di un personaggio importante su divere tematiche: di solito, chi scrive di proprio pugno un libro spirituale è maestro di insegnamento spirituale. Punterà sull’efficacia del messaggio, quindi il libro sarà facile da leggere e soprattutto il messaggio sarà semplice da capire, stimolando ogni genere di riflessione.