6 Consigli per Attirare e Mantenere l’Attenzione di Visitatori del Vostro Sito Web


 

Se la vostra impresa ha un sito web, allora state affrontando una grande sfida. Quando un nuovo cliente visita il vostro sito web, avete meno di 15 secondi a disposizione per convincerlo di restare.  Il 55% dei visitatori lascia la pagina in meno di 15 secondi. Questo aggiunge un ulteriore onere al vostro sito perché deve fare in modo che i nuovi clienti restino sul sito per più tempo.

“Con la curva dell’attenzione che sembra accorciarsi ogni anno, il design del sito deve essere più attrattivo che mai”, conferma Tomas Gorny, CEO Nextiva.” Se non avete disegnato il sito web in modo tale da attrarre clienti potenziali, dovete sapere che i vostri competitor già lo hanno fatto”.

Infatti, con tanti competitor è molto difficile trovare dei modi per attirare nuovi clienti. Ci sono alcune strategie standard che rendono possibile alle imprese distinguersi dalle altre, ma la vera prova è conoscere i propri clienti e sapere quale di queste strategie può funzionare per stimolare l’interazione.

Ecco alcuni consigli che vi possono aiutare a fare i primi passi:

1. Immediatezza
Gli esperti consigliano ai web designer di concentrarsi su contenuti sempreverde (evergreen) siccome un articolo non collegato ad un certo periodo può essere utile agli visitatori per molti anni. Comunque, un’informazione attuale attira i clienti, spingendoli a leggere il contenuto all’istante. Dopo aver analizzato il tempo che i visitatori passano su una pagina, le ricerche hanno confermato che i nuovi articoli sono più cliccati e letti. Per le imprese, postare informazioni attuali rilevanti alla loro industria nella pagina principale potrebbe essere un ottimo modo per convincere i consumatori a leggere invece che cliccare il pulsante per tornare indietro.

2. Includere video
La curva dell’attenzione in continua riduzione ha portato delle buone notizie per i video, i quali sono diventati una parte importante nelle strategie marketing di questi ultimi anni. Postando anche solo un video d’introduzione della vostra impresa, potete fare sì che un cliente rimanga nella vostra pagina per più tempo. Per risultati migliori, questo video deve essere breve e interessante da vedere esponendo solo i dettagli principali della vostra attività.  Secondo le ricerche i video vengono visiti per solo 30 secondi quindi assicuratevi che questi primi secondi siano utilizzati al meglio.

3. Anche l’occhio vuole la sua parte
Ovviamente uno degli obiettivi principali di ogni sito è quello di essere il più esteticamente gradevole possibile. Nel fare questo si deve sempre tenere presente ciò che tiene lontani i clienti. Se un visitatore vede sul sito paragrafi lunghi con lettere minuscole e con poco spazio, allora è propenso a pensare che deve leggere molto per arrivare all’informazione che cerca. Dei caratteri grandi e facili da leggere possono risultare più adeguati.

4. Navigazione facile
Le persone che visitano la vostra pagina solo lì per cercare informazioni dopo aver sentito parlare di voi o ci sono arrivati cercando sui motori di ricerca con specifiche keyword. Assicuratevi che i clienti che visitano la vostra pagina possano trovare in questione di secondi tutta l’informazione che stanno cercando, se no, torneranno subito indietro per cliccare su un’altra pagina.

5. Essere strategici
I risultati saranno deludenti se sperate che il sito funzioni solo postando contenuti nuovi. Invece dovete pianificare attentamente la struttura e assicurarvi che tutto quello che state facendo trasmetta il messaggio del vostro marchio. Questo va oltre le parole e include i colori e le immagini usati nel sito. Quando un utente visita il vostro sito dovete saperli lasciare un’impressione positiva del marchio basandovi anche solo nel design.

6.Monitoraggio
Grazie ai tanti sistemi di tracciamento e monitoraggio, le imprese hanno la possibilità di seguire ogni azione dei clienti, dal primo fino all’ultimo click nella pagina. Gli strumenti come heatmap o mappe di calore indicano informazioni tali come i movimenti del mouse nella pagina, i click e se il visitatore visualizza l’intera pagina scrollando fino alla fine. Questa informazione è molto importante per scoprire i problemi della pagina e di conseguenza apportare delle migliorie. Potete anche sapere a quale punto i clienti lasciano il vostro sito e le parole chiave usate per trovare l’informazione a loro necessaria.

Il sito web di un’impresa è un’opportunità per fornire informazione ai clienti potenziali. Se creato correttamente un sito può aumentare le vendite e la riconoscibilità del marchio.  Un sito non disegnato bene può avere l’effetto contrario, portando i clienti dai competitor. Dopo aver capito quello che funziona e cosa non funziona, potete dedicarvi allo sviluppo di siti web capaci di attirare nuovi clienti e massimizzare i profitti.


Informazioni su Carmine

Ho scoperto Internet e le sue potenzialità dal 1994, risale al 1997 il mio primo sito Web. Dai primi anni 2000 mi occupo di SEO e WebDesign. Scrivo sul Blog aziendale con passione e mi aggiorno continuamente attraverso i principali siti di settore. Con la mia Agenzia digitale ho l’obiettivo di dare visibilità ad aziende e professionisti.