4 Passi per Coltivare i Tulipani al Chiuso


Se ami il giardinaggio, ma è ti trovi a vivere in un appartamento o non hai un giardino, puoi fare del giardinaggio al chiuso o del giardinaggio in vaso. In termini di giardinaggio in vaso, una delle piante più comode da coltivare è il tulipano. Ogni bulbo di tulipano produce un singolo gambo. Questo gambo fa sì che i fiori non possano diventare crescere troppo grande nei loro vasi. Infatti, è possibile piantare dei tulipani multistrati in un recipiente se è abbastanza profondo. Questi tulipani multistrati creano visivamente una splendida esposizione. Al fine di ottenere dei meravigliosi tulipani, devi dare ai bulbi il tempo necessario per svilupparsi attivamente e poi tenerli in un luogo soleggiato per qualche mese.

Per piantare i tulipani al chiuso, ti devi preparare per ciò. Con i pochi passi di cui si parla qui seguito, puoi piantare bene i tulipani al chiuso.

Passo 1-

Acquista il giusto tipo e bulbi di tulipano sani da piantare:

È sempre consigliabile evitare variazioni giganti per la piantatura in-house. Pertanto evita gli ibridi olandesi, che sono una variante gigante del tulipano, a meno che non tu non disponga di un enorme contenitore per coltivare i tulipani. Dovresti scegliere una varietà di tulipani che non cresca oltre i 30-35 cm (tra i 12 e i 14 pollici). Se disponi di vasi di piccole dimensioni non comprare tulipani che crescono oltre i 25 cm (o 10 pollici). Puoi acquistare i tulipani online per avere un’ampia varietà di dimensioni.

Passo 2-

Acquista i bulbi di tulipano almeno tre mesi prima della loro fioritura:

Poiché è necessario tenere i bulbi al freddo e dormienti per alcuni mesi per renderli sano, si dovrebbero acquistare almeno tre mesi prima. Questo significa, che se desideri che i tulipani fioriscano durante i mesi più caldi della primavera, devi piantarli durante l’autunno. Se ti è possibile, puoi mettere in vaso i bulbi poco dopo esserteli procurati.

Passo 3-

Scegliere un vaso che abbia sufficienti fori per il drenaggio:

Se i bulbi s’inzuppano, i tulipani non crescono bene. Quindi, è necessario scegliere dei vasi che abbiano dei fori di drenaggio nella parte inferiore, in modo che possano drenare l’acqua in eccesso. Per tenere l’acqua lontano dai bulbi, è possibile riempire il fondo con dei ciottoli, delle pietre o della ghiaia. E sopra i ciottoli riempire a metà i vasi con del terreno senza comprimere. Il terriccio è più adatto della terra del vostro giardino per la coltivazione dei bulbi. Questo in quanto il terriccio contiene più sostanze nutritive e meno batteri, che aiuteranno i tuoi fiori per crescere bene. Sullo strato del terreno, si può mettere uno strato di sabbia. Anche se questo non è obbligatorio, aiuta a prevenire i bulbi di tulipano possano impregnarsi d’acqua.

Passo 4-

Posizionare i bulbi di tulipano nei vasi:

Una volta che il tuo terreno è pronto, è il momento di mettere i bulbi di tulipano all’interno del vaso. Assicurarsi che l’estremità appuntita del bulbo sia posizionato verso l’alto. Una volta averli piazzato, non devi preoccuparti di quanto vicini siano i bulbi che hai collocato nel vaso, in quanto ogni singolo bulbo produce un solo stelo. Una volta che hai messo i bulbi, coprirli con della terra e conservarli in un luogo fresco per tre mesi. Quando il periodo della dormienza è finito, è possibile metterli in un posto caldo e soleggiato.

I tulipani crescono meglio in pieno sole, quindi si consiglia di metterli in una posizione soleggiata, ad esempio vicino alla finestra, sul vostro patio o balcone.

Inizia la preparazione per il giardinaggio del tuo tulipano a casa oggi stesso.