I vari utilizzi dell’oro oggi


L’oro si sa è un metallo che fa perdere la testa, fin dall’antichità il suo fascino ha ammaliato l’uomo a tal punto da fare da detonatore a conflitti, diatribe e corse all’oro che spesso hanno dato vita a stravolgimenti dagli effetti epocali, basti pensare che questo metallo ha dato il via alle grande esplorazioni di terre che fino ad allora non suscitavano alcun interesse.

Ancora oggi questo prezioso metallo giallo è protagonista in vari settori della vita economica e sociale della società, partendo dal suo utilizzo più antico che lo vede come il metallo più utilizzato per la realizzazione di gioielli e oggetti decorativi che ancora oggi sono molto apprezzati da chi ha le possibilità di acquistarli.

Questi oggetti anche se rappresentano l’utilizzo più futile dell’oro, generano un giro di affari considerevole grazie a gioiellerie, oreficerie, compro oro ed altre attività che si occupano della compra vendita di oggetti nei quali l’oro viene usato come elemento decorativo.

Le particolari caratteristiche dell’oro lo rendano un ottimo metallo anche per molti settori di grande importanza per l’uomo, tra le varie industrie che comprano oro per essere impiegato nella propria produzione ci sono quella dell’elettronica, quella delle protesi mediche soprattutto odontoiatriche e negli ultimi decenni anche quella aerospaziale, che utilizza l’oro per le sue ottime proprietà schermanti.

Oltre ai suoi molti utilizzi pratici, l’oro è ritenuto anche un importante bene da investimento ideale per accumulare grosso valore in uno spazio relativamente limitato, per questo tipo di investimento viene generalmente utilizzato oro in lingotti, che vengano prodotti in varie pezzature adattabili sia a chi vuole comprare oro per piccole somme sia a chi necessita di lingotti di grosso taglio per cifre più rilevanti.

In passato gli stati più importanti, in mancanza di una moneta universalmente riconosciuta, erano soliti coniare monete in oro, anche se erano solitamente appannaggio delle persone più ricche e dei mercanti che le utilizzavano per gli scambi commerciali tra paesi diversi.

Oggi al contrario i metodi di accumulare oro sono moltissimi e alcuni di questi non necessitano nemmeno di acquistare oro fisico, grazie a strumenti finanziari collegati alle borse finanziarie che permettano di investire il proprio denaro nel prezioso metallo giallo senza doverne possedere nemmeno un grammo, attraverso l’uso di certificati e azioni collegate all’andamento del prezzo dell’oro.

In molti casi questo metallo conosciuto per essere il più sicuro dei beni rifugio è salito alla ribalta della finanza, riuscendo a proteggere il valore dei capitali anche nei momenti di crisi economica più profonda quando gli altri asset crollavano sotto i colpi tempeste finanziarie.