Soffitto per uffici


Il controsoffitto è un particolare arredo che viene spesso inserito in vari uffici ristrutturati perchè offre una valida soluzione dove c’è un soffitto particolarmente alto sia per renderlo più basso e facile da pulire sia per inserirvi dentro più facilmente gli impianti elettrici e un impianto di condizionamento a soffitto. Nulla toglie di poter inserire il  controsoffitto anche negli uffici dove ci sia già un soppalco.

Il controsoffitto è un soffitto a pannelli realizzato sopra il normale soffitto della stanza e con spessore diverso a seconda delle esigenze. Lo spazio dello spessore contiene i fili elettrici per i lampadari e spesso è fatto di materiali isolanti quindi è la scelta ideale per quegli uffici che hanno vicino delle case come gli uffici che occupano degli appartamenti all’interno di un palazzo.

Grazie ai fili tra il soffitto e il controsoffitto le luci vengono così incassate nel soffitto e danno un effetto più pratico, moderno, elegante e professionale. Il controsoffitto fa più semplice l’installazione dei ventilatori e dell’aria condizionata grazie anche al passaggio degli appositi tubi al suo interno. Si tratta oggi della soluzione migliore per gli uffici   grandi dove sarebbe impossibile raggiungere la giusta temperatura in ogni ambiente.

La soluzione più classica di controsoffitto è sempre quella a pannelli bianchi per gli uffici operativi e funzionali è vero però che oggi esistono anche dei moderni pannelli rivestiti in legno per adattarli meglio agli ambienti direzionali.
Una versione di controsoffitto molto diffusa nell’ultimo periodo è il controsoffitto in vetro una variante molto elegante di controsoffitto. Il soffitto in vetro è trasparente e quindi rende visibile il resto dell’ambiente e offre ampio respiro alla stanza e un aspetto che nonostante freddo è molto elegante, ideale per gli ambienti ultra moderni e da abbinare bene ai mobili di design.