Promuovere l’azienda con la regalistica in spugna


Si sa, un’azienda non può continuare ad esistere senza una promozione costante ed efficace, e uno dei modi più utilizzati per accattivarsi il pubblico e pubblicizzare il proprio brand è la distribuzione di gadget presso i propri clienti attuali e potenziali.
Gli oggetti promozionali possono essere di vari tipi, ma la regalistica aziendale in spugna offre all’azienda alcuni vantaggi, tra cui:
– il minor costo dei gadget di spugne: rispetto alla maggior parte degli altri materiali, la spugna ha un costo più basso
– l’utilità: un oggetto in spugna può essere utile in molte circostanze, a volte addirittura indispensabile, pensiamo all’uso che facciamo di oggetti e indumenti in spugna al mare, in piscina, nelle spa o anche solo nel nostro bagno
– la durata: un oggetto in spugna dura nel tempo, di conseguenza anche il messaggio pubblicitario di cui è veicolo avrà una lunga durata

Pensiamo alla quantità di oggetti di spugna che è possibile realizzare:
– oggetti e indumenti appositi per il mare, per la piscina, per le spa o per il bagno: asciugamani, accappatoi, ciabatte, cuffie, tappetini, spugne da bagno
– oggetti utili nella vita quotidiana: portachiavi, spille, oggettini di varie forme da appendere al muro o in macchina, gadget per ragazzi da attaccare agli zaini, ciondoli, anelli, cappellini, borse, vestiti, elastici, trousse per i trucchi, ecc.
– oggetti bizzarri: oggetti in spugna anche di poca o nessuna utilità, idonei a colpire l’attenzione del pubblico grazie ad una forma eccentrica e bizzarra o a una qualche particolare funzione (pensiamo ai gadget in spugna parlanti o musicali)
– oggetti per bambini: non solo giocattoli vari come bambole, peluche, ma anche cuscini per arredare la cameretta, scatole e ceste per i giochi, e in generale tutto ciò che in altro materiale costituirebbe un rischio per il bambino a causa della presenza di pericolosi spigoli

L’oggetto promozionale può essere realizzato interamente in spugna, oppure con l’aggiunta di componenti in altro materiale. Può avere la forma del logo dell’azienda, oppure richiamare solo il prodotto venduto, o ancora limitarsi a inseirire il logo in modo più o meno ingombrante. La scelta del tipo di regalistica aziendale, così come quella del design del gadget, in questo caso, non dipende solo dai costi che si vogliono sostenere, ma anche dal target a cui ci si rivolge: le persone che acquistano prodotti di lusso, ad esempio, difficilmente andranno in giro con   accappatoi  interamente occupati dal logo di un prodotto, a meno che il brand delle spugne non abbia un prestigio tale da consentirlo, così come un bambino non sarà interessato tanto a possedere una cuffia o un portachiavi, ma sarà più allettato da un giocattolo.

Quando è meglio distribuire oggetti promozionali? Dipende dal tipo azienda, dal target e dall’obiettivo. Un’idea è procedere alla distribuzione di regalistica aziendale in occasione del lancio di un nuovo prodotto oppure durante le festività natalizie, per far sentire coccolati i propri clienti.