I principali fattori da valutare per scegliere un diffusore acustico


Come orientarsi nella scelta di diffusore acustico adatto alle nostre esigenze? Lo vediamo insieme. Gli amanti della tecnologia e della buona musica non possono certo rinunciare ad un buon diffusore acustico per la propria casa. La funzione principale di questi apparecchi è quella di trasformare il segnale acustico proveniente da una fonte (ad esempio, la televisione), in suono “diffuso”, per l’appunto, nell’ambiente.

Negli ultimi anni, questa tecnologia ha raggiunto livelli di qualità e di varietà elevati, arrivando da offrire una gamma di scelta adatta a tutte le esigenze: tra diffusori da pavimento, da incasso o di alto design, la scelta di un apparecchio non è certo agevole, e può risultare addirittura confusa per i meno esperti. Proprio per questo motivo, in questo articolo vedremo di gettare uno sguardo su quali sono le principali categorie di diffusori presenti sul mercato, con le relative caratteristiche e il target di riferimento.

 

Come scegliere il diffusore acustico in base a spazi e dimensioni

Una prima distinzione da operare riguarda la struttura e la dimensione del diffusore. Se molto diffusi sono quelli da mettere sul pavimento, in genere elevati in altezza, non mancano quelli che richiedono di essere “incassati” nella parete, adatti per chi vuole salvare spazio nella stanza, o nel soffitto: scelta, questa, preferita soprattutto da gestori di locali pubblici che offrono musica e intrattenimento.

Esistono poi diffusori da esterno, perfetti per una festa in giardino, o quelli da stand, da appoggiare su un piano stabile, ad esempio una scrivania o una postazione da DJ. Un’ulteriore aspetto su cui è bene riflettere è quello che concerne la fascia di prezzo del diffusore: l’offerta su questo piano è molto ampia, pertanto il mercato si rivolge a diverse tasche.

Senza considerare differenze di listino dovute alla struttura del diffusore, appare chiaro che un elemento di design, ovvero apparecchi prodotti da marche note (come della tedesca Backes & Muller), caratterizzati da materiali di alta qualità e forme accattivanti, peseranno di più sul portafoglio rispetto a diffusori di fascia bassa. Abbiamo dunque visto quali sono i principali fattori da tenere in considerazione nella scelta di un apparecchio per la diffusione del suono.

E voi, quale diffusore preferite?