Non rinunciare alla tua dolcezza con un occhio alla glicemia nelle farmacie della Rete Farmacisti Preparatori


A marzo e aprile, le 191 farmacie di Rete Farmacisti Preparatori, dislocate in tutta Italia, sensibilizzeranno i cittadini sul tema dell’alterazione della glicemia, problematica sempre più diffusa, con consigli, materiali divulgativi e approfondimenti personalizzati

Rete Farmacisti Preparatori, da sempre in prima linea nella prevenzione, ha deciso di parlare ai cittadini e dare il proprio contributo con un consiglio personalizzato volto a mantenere i livelli di glicemia entro la norma e lancia una campagna da marzo a fine aprile per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa problematica sempre più diffusa. Dati ISTAT 2013 indicano infatti che i diabetici rappresentano il 5,4% (5,3% delle donne e il 5,6 % degli uomini) degli italiani, pari a oltre 3 milioni di persone e la patologia è in costante aumento (nel 2001 l’incidenza era del 3,9%).

“La glicemia, ovvero il livello di glucosio nel sangue, può subire alterazioni a seguito di varie problematiche. Un semplice controllo della glicemia può far emergere situazioni sottovalutate come il perdurare di valori glicemici fuori norma. Infatti, quando il livello di glicemia a digiuno risulta costantemente uguale o superiore a 126 mg/dl, si parla di diabete.– spiega il Dott. Santo Barreca, uno dei rappresentanti di Rete Farmacisti Preparatori -. Come farmacisti della Rete Farmacisti Preparatori sentiamo forte l’impegno che abbiamo preso nei confronti dei cittadini. È nostro compito essere loro consiglieri di salute e prevenzione per garantire un benessere che dura nel tempo”.

Nelle 191 farmacie della Rete dislocate in tutta Italia, i cittadini potranno infatti fissare un appuntamento per approfondire con il proprio farmacista di fiducia l’importanza della glicemia e ricevere la scheda dietoterapica sull’iperglicemia con un consuntivo su come tenerla sotto controllo, il diario metabolico che li aiuterà a seguire il proprio stato di salute nel tempo annotando alcuni valori chiave come la glicemia e la tabella di autovalutazione – un questionario da compilare che li aiuterà a capire a quanto rischio di diabete sono esposti.

Leggi di più sull’iniziativa: http://www.retefarmacistipreparatori.it/eventi/glicemia/158