A Natale regala una trapunta per l’inverno


Anche se il mese di Novembre 2015 sembra trascorrere sereno tra sole e belle giornate, non bisogna abbassare la guardia pensando che l’inverno e il suo freddo intenso siano lontani. Manca poco più di un mese a Natale e già si pensa ai regali da mettere sotto l’albero con le solite difficoltà di scelta e di budget.

Anche se spesso tra i regali natalizi fanno la loo comparsa capi di biancheria da letto, un oggetto che spesso viene snobbato come regalo sono le trapunte.

Le donne adorano tenere la propria casa in ordine ma soprattutto in modo accogliente e che abbia un proprio stile personale utile a raccontare qualcosa della propria personalità.

Ma spesso a Natale il pensiero di acquistare una trapunta come regalo non sfiora neanche lontanamente la mente di molti uomini che puntano si a comprare anche oggetti di decoro per la casa, ma non sembrano accorgersi dell’esistenza delle trapunte e di quanta soddisfazione si legge negli occhi delle proprie signore quando riescono a abbellire il proprio letto con una bella coperta imbottita di tendenza.

Se un regalo deve essere qualcosa di sorprendente dunque, non si può più far finta che trapunte e piumoni non esistano, e il mio consiglio è di iniziare la ricerca del regalo alla donna di casa proprio da questo oggetto di stile e design.

Bassetti, bellora e Caleffi prime tra tutte le altre produttrici di trapunte sono da sempre impegnate per realizzare prodotti che possano lasciare senza fiato le persone che guardano il proprio letto coperto da una trapunta di tendenza.

Il budget economico è anch’esso un fattore che spesso fa viaggiare la scelta del regalo verso un altra direzione, siamo in crisi economica pare, e dunque meglio spender poco visto che una trapunta costa un occhio della testa.

Le trapunte costano tanto? forse è quello che credono tanti uomini non di certo informati sui prezzi e modelli di coperte trapuntate così come lo sono di aggeggi informatici e auto. Voglio tranquillizzare chiunque dicendo che non è vero che le trapunte costano un occhio della testa, ma anzi sono molto più economiche e utili di moltissimi altri regali che di solito vengono scambiati nel giorno di Natale.