Nascono nuove arti a Cori, i Quiet Book


QUIET BOOKS DI LAURA DEL FRATE (5)L’artigianato a Cori non conosce limiti. Oltre alla riscoperta degli antichi mestieri infatti, da qualche mese è in voga una nuova tendenza nel centro lepino. Si chiama ‘Quiet book’ ed è una vera e propria arte. L’iniziativa è stata lanciata dalla giovane artigiana Laura Del Frate, 34 anni e una passione innata per la creazione di giochi formativi e articoli per bambini.
I Quiet Books, conosciuti anche come Activity Books o Libri Sensibili, sono libri realizzati interamente a mano, fatti in tessuto o stoffa e personalizzati in base ai gusti dei genitori, all’età del bimbo e al sesso. I Quiet Book sono libri istruttivi e vengono chiamati ‘quiet’ perché non hanno parole ma tengono occupata la mente e le mani dei bimbi.
Le pagine dei Quiet Book sono ricche di illustrazioni e attività sensoriali e didattiche, che consentono di allenare la manualità e stimolare l’immaginazione dei bambini, ma anche la loro creatività e coordinazione motoria. I contenuti sono adatti sia per i più piccoli che per i più grandicelli, che per esempio possono iniziare ad apprendervi l’inglese o qualunque altra lingua.
Leggero e resistente, colorato e divertente, il Quiet Book è il compagno ideale dei figli e perfetto per i genitori in tutte quelle occasioni in cui desiderino un momento di tranquillità e felicità tanto per il bambino che per loro stessi. Quando si è al ristorante o in qualsiasi altro posto, per tenere impegnato il bimbo, un Quiet Book è decisamente più educativo che mettergli in mano un cellulare o un tablet.
Laura Del Frate ha inoltre prodotto alcuni interessanti video disponibili sulla sua pagina Facebook ‘Quiet Book – Punto Croce – Laura Del Frate’. Oltre alla varietà di modelli che possono essere prodotti, Laura spiega come si usa questo originalissimo strumento di apprendimento per l’infanzia, mentre passa in rassegna le fasi fondamentali del suo ‘fantastico’ lavoro.