Missione verde e impegno costante. L’impegno di Banca Interprovinciale per il territorio


 

Giuliano Davoli, Vice Direttore Generale di Banca Interprovinciale, da sempre è a guida del settore marketing dell’Istituto di credito emiliano, un’eccellenza ormai saldamente ai vertici delle banche di media capitalizzazione.

Professionista con oltre trent’anni di esperienza nel settore finanziario, impegnato quotidianamente nel sostegno attivo del territorio, dal 2009, anno di fondazione di Banca Interprovinciale, ha contribuito a formare quell’immagine chiara, fresca e riconoscibile che caratterizza Banca Interprovinciale.

Il Vice Direttore Generale è fortemente legato all’idea di far crescere l’Istituto preservandone però la natura di Banca locale, attenta a favorire lo sviluppo del territorio e a dare risposte a esigenze primarie a privati, professionisti e imprese puntando sui tre elementi fondamentali che costituiscono la filosofia sociale sulla quale opera la Banca modenese: la missione verde, l’impegno per il Terzo Settore, il legame con il mondo dello sport.

La dematerializzazione dei documenti, l’attenzione al risparmio energetico nelle filiali e il costante efficientamento delle risorse sono solo alcuni degli esempi di come Banca Interprovinciale attua la propria “missione verde” nel quotidiano.

Ancora più forte, è diventato ormai il legame che l’Istituto ha con il Terzo Settore, promotore di sport, cultura e solidarietà. Grazie a un’iniziativa curata dallo stesso Vice Direttore, Banca Interprovinciale ha donato ad associazioni di volontariato e promozione sociale, onlus, fondazioni, cooperative e polisportive del territorio, centinaia di biciclette verdi, simbolo di lifestyle attento all’ambiente, ma anche di forza e determinazione.

Gli stessi fattori che ogni giorno caratterizzano il lavoro del Vice Direttore, del suo staff e di tutta Banca Interprovinciale.