Metodi naturali per denti sani e brillanti


E’ risaputo che i denti possono ingiallire a causa di svariati motivi, come ad esempio l’età, i fattori ereditari, un’igiene dentale non eseguita correttamente, consumo eccessivo di caffè, tè e tabacco. Ma non solo, infatti anche elementi come antibiotici, condizioni climatiche, infezioni e metabolismo instabile possono contribuire allo scolorimento dei denti.

Fortunatamente, affinché questi siano esteticamente lucidi e belli in modo naturale, esistono dei piccoli rimedi casalinghi efficaci. L’importante, però, è eseguirli con costanza e sempre senza esagerare in modo tale che, con il passare del tempo, il nostro sorriso sarà splendente. Scopriamo insieme quali sono e come funzionano.

Bicarbonato di sodio

Utilizzare il bicarbonato di sodio è molto semplice: prendetene un cucchiaio, diluitelo bene in un bicchiere d’acqua e poi aggiungetelo al dentifricio mentre lavate i denti. Importantissimo è sciacquare la bocca subito dopo con molta acqua e non ripetere questa operazione per più di una volta al mese.

Polpa di fragola

Le fragole contengono vitamina C, la quale aiuta a rendere i denti più bianchi.
Prendete una piccola quantità di polpa di fragole e strofinatela sui denti per cinque minuti. Dopodiché sciacquate bene la bocca ed utilizzate il filo interdentale per rimuovere eventuali semini rimasti fra i denti. Eseguite questa operazione una volta al mese.

Succo di limone

Per sbiancare i denti con il limone, sarà sufficiente eseguire degli sciacqui con acqua e succo di limone. Successivamente, ricordatevi sempre di sciacquare abbondantemente la bocca con acqua.
E’ importante attendere circa un’ora prima di lavarsi i denti con lo spazzolino e il classico dentifricio, al fine di limitare gli effetti corrosivi dell’acido ascorbico.

Salvia

E’ sicuramente l’ingrediente più diffuso ed efficace per uno sbiancamento dei denti naturale, infatti veniva utilizzata sin dall’antichità per le sue proprietà sbiancanti. Basterà strofinarne una foglia su tutta la dentatura per sentire immediatamente una piacevole sensazione di freschezza e pulito. I denti, infatti, appariranno subito più lisci e senza macchie. Potete effettuare questo trattamento anche una volta a settimana.

Queste sono solamente alcune fra le innumerevoli tecniche casalinghe da poter utilizzare per aiutare i nostri denti ad essere bianchi e puliti. Tuttavia non bisogna mai smettere di praticare una regolare igiene orale e di effettuare, almeno una volta l’anno, una seduta di ablazione del tartaro presso il vostro dentista di fiducia. Quest’ultimo, inoltre, saprà consigliarvi il trattamento più adatto a voi qualora vogliate effettuare una seduta di sbiancamento dentale professionale da eseguire in studio.