Medicina estetica a Milano: perché è meglio della chirurgia?


Affidare il proprio corpo e il proprio viso a un medico estetico per molti non è un vezzo o un modo per mostrarsi più giovani e attraenti ma una necessità: infatti ci sono alcuni ambiti lavorativi in cui apparire sempre in forma smagliante fa parte del lavoro stesso. Questo è uno dei motivi per cui in una città come Milano che, oltre ad essere il centro economico e finanziario più importante del paese, è la capitale nostrana della moda nonché sede di importanti reti televisive, sono molto diffusi i centri di medicina estetica. Chi lavora nell’ambito della moda o è costantemente davanti alle telecamere, infatti, deve apparire sempre al meglio, possibilmente senza ricorrere ad interventi chirurgici invasivi che possono stravolgere la fisionomia del volto e necessitano di tempi di recupero che molti non hanno a disposizione.

Spesso poi si notano personaggi dello spettacolo con il viso “stravolto” dall’intervento cui si sono sottoposti. In questi casi l’effetto risultante è esattamente opposto a quello inizialmente cercato, con il volto che assume un aspetto “finto” e innaturale.

Per questo nei migliori centri di medicina estetica a Milano, come il Centro Medico Juva, si interviene senza bisturi, adottando tutte le più moderne strategie terapeutiche volte ad assicurare non solo il miglior aspetto possibile ma anche il benessere avanzato della persona.

A Milano praticare la medicina estetica significa essere sempre all’avanguardia, aperti a studiare in proprio o importare tutte le innovazioni tecnologiche che servono a curare la pelle e cancellare gli inestetismi, senza ricorrere a tecniche invasive.

Via libera, dunque, ai trattamenti di ringiovanimento del viso con il laser frazionato CO2, ideale a cancellare le rughe e le macchie sul viso e sul corpo di uomini e donne, oppure a Cryolab, l’innovativa macchina che elimina in maniera definitiva il grasso localizzato e rassoda la pelle flaccida. E per chi ha poco tempo a disposizione (la seduta dura solo 15 minuti) ma non vuole rinunciare a migliorare il tessuto cutaneo del volto, il trattamento con la luce pulsata dà ottimi risultati già nel breve periodo.

Ma attenzione a non compiere l’errore di considerare la medicina estetica ad uso esclusivo di determinate categorie di persone attente al solo aspetto fisico. Niente di più sbagliato! Sempre più studi, infatti, dimostrano come il benessere psicologico sia spesso collegato alla percezione che si ha del proprio corpo. Per questo la ricostruzione dell’equilibrio psicofisico di un individuo, che vive con disagio la propria vita a causa di un inestetismo male accettato, passa sempre più spesso dalla medicina estetica.

Inoltre, grazie ai progressi fatti in questo campo, i trattamenti di medicina estetica sono oggi alla portata di tutti, sia economicamente che come tempi di intervento. Le sedute durano di solito meno un’ora e si ripetono per 3-4 volte con cadenza che può essere bisettimanale o mensile, a seconda del trattamento. In questo modo si eliminano totalmente i periodi di inattività propri del periodo post-operatorio e si può destinare tempo ai trattamenti magari durante una pausa lavorativa.

Dopo queste considerazioni sugli interventi non invasivi non possiamo che raccomandare i trattamenti di medicina estetica a chiunque senta la necessità di riequilibrare il proprio benessere psicofisico.

dvora centri di medicina estetica a Milano