Il mio master in cucina!


Quella del cuoco è una passione che brucia a qualsiasi età, che può venire all’improvviso e che può farvi meditare su una carriera ricca di soddisfazioni. Si tratta di un mestiere che sta conoscendo una seconda giovinezza, grazie soprattutto ai reality show che hanno lanciato i cuochi fra le star della televisione. Attenzione però, perché la promessa di un facile successo non esiste: diventare chef è un’impresa fatta di sudore, di passione e di continue corse fra i fornelli. Il talento non basta, se non viene portato alla luce da una scuola di cucina che sia professionale e al tempo stesso innovativa: il Master della Cucina Italiana fa parte di questa ristretta cerchia di istituti.

Perché scegliere il Master della Cucina Italiana?

Il Master della Cucina Italiana rappresenta l’eccellenza nel campo dell’insegnamento del mestiere di chef nel nostro Paese. Non si tratta di una semplice scuola di cucina, come recita il suo slogan: l’insegnamento del mestiere va oltre la tecnica, l’esperienza, la conoscenza delle materie prime ed il percorso di studi che ogni apprendista deve affrontare per diventare cuoco. Al master l’obiettivo sarà prima di tutto elevare la qualità di pensiero degli studenti, perché pensare in modo innovativo e fuori dagli schemi significherà possedere un qualcosa che gli altri non avranno, e che farà la differenza per la propria carriera di cuoco. Per questo motivo il Master della Cucina Italiana si candida come la scuola che, prima di altre, insegna a pensare prima di agire.

Un team d’insegnanti d’eccellenza

Cucinare è arte. Per questa ragione lo chef deve muoversi fra i fornelli come un pittore fra i colori: niente imitazioni, solo tanta creatività espressa attraverso gli insegnamenti di uno staff di chef affermati e professionali. È la regola d’oro per sfondare in questo campo. Per poter acquisire consapevolezza nelle proprie capacità, il Master della Cucina Italiana metterà a disposizione i laboratori e gli strumenti più moderni, coadiuvati dagli insegnamenti dei migliori cuochi in circolazione.

Le lezioni del master riguarderanno materie fondamentali: dalla chimica e fisica degli alimenti alla pasticceria e cucina d’autore, passando per la sommellerie e l’analisi sensoriale. E ancora: food cost e management aziendale, tecniche di cucina, storia e cultura della cucina italiana, zootecnica, agraria e ittica, team building e contaminazioni culturali. Una specialità della casa sarà la comunicazione ed i social media: un insegnamento che difficilmente troverete in altre scuole, e che sarà fondamentale per pensare una vostra futura attività nell’ottica del web 3.0.

Il tutto grazie all’insegnamento di docenti d’eccezione come Davide Cassi, Corrado Assenza, Ascanio Brozzetti, Massimiliano Alajmo, Massimo Bottura, Fabio Pisani, Nicola Portinari, Lorenzo Dante Ferro, Mauro Meneghetti, Claudio Zarabara, Diego Magro, Massimo Montanari e tanti altri nomi illustri, che potrete conoscere visitando la pagina del master.

L’obiettivo è il futuro della cucina italiana

Il Master della Cucina Italiana è una scuola che si pone obiettivi importanti e innovativi. Lo scopo dei suoi insegnamenti sarà formare chef preparati tecnicamente, mentalmente e culturalmente, pronti ad intraprendere la carriera professionale in totale indipendenza, esprimendo innanzitutto se stessi anche a costo di andare controcorrente. Il master parte dal presupposto che ogni iscritto possiede un talento da regalare alla cucina italiana: la sfida dei suoi docenti sarà tirar fuori quel fuoco, modellarlo e donarlo alla già folta schiera di cuochi che formano l’eccellenza della cucina del nostro Paese. Perché gli chef preparati non sono mai abbastanza: c’è un intero mondo che attende di conoscere la bontà della nostra cucina, ed il master vuole che siano i suoi allievi a farlo.

Uno stage prestigioso e tante esperienze entusiaste

Uno stage prestigioso può fare la differenza: la possibilità di mettersi alla prova presso una cucina rinomata, di farsi notare presso un grande chef, potrebbe aprire porte che altrimenti sarebbero rimaste chiuse. Il Master della Cucina Italiana dà questa possibilità, ed il successo dei suoi stage lo si può vedere semplicemente leggendo i numerosi commenti entusiasti degli ex-allievi, presenti nella home page della scuola. Molti studenti sono riusciti a realizzare il loro sogno: i prossimi potreste essere voi.