I lavori a maglia matematici di Norah Gaughan


I lavori a maglia di Norah Gaughan sono tra quelli più famosi ed imitati al mondo, un articolo eclettico ne esplora lo stile e le ragioni.

Continuano le pubblicazioni dedicate ai grandi stilisti del mondo dei lavori a maglia, e questa è la volta di Norah Gaughan, la designer che si ispira alla natura e al linguaggio della geometria.

Norah è una biologa appassionata di lavori a maglia, prima della svolta aveva già collaborato con case di moda ed aveva realizzato modelli a maglia per collezioni.

La svolta alla sua carriera avviene però nel 2006, quando pubblica uno dei libri più famosi al mondo dedicati ai lavori a maglia, un libro di knitting che va ben oltre la pubblicazione di modelli.

Knitting Nature è il libro dei lavori a maglia bibbia per le knitter di tutto il mondo. L’idea alla base del libro è semplice e definitiva, rinascimentale si direbbe: l’ispirazione per i lavori a maglia arriva dalle forme della natura.

Ecco allora che lo studio di una spirale di una chiocciola diventa una figura lavorata a maglia, la forma di una stella marina il particolare di un collo, il frattale nascosto in un cavolfiore una manica di un modello.

L’idea è geniale, ma Norah non si limita a questo. Ad essere complessi nei suoi modelli non è il punto usato, ma lo studio geometrico e matematico del modello stesso, del lavoro a maglia realizzato.

Anche quando la figura risultante appare complessa, i punti che l’hanno realizzata sono semplici, anche quando questi punti a maglia sono inventati dalla designer stessa.

Il piacere che arriva dei lavori a maglia di Norah Gaughan assume così una valenza rinascimentale e geometrica, un piacere comprensibile da tutti in uno stile unico ed eccezionale.

Grazie al suo stile, Norah è una delle designer più richieste al mondo. Oggi è una designer indipendente di lavori a maglia che collabora con i marchi di case di moda di lavori a maglia e di filati più importanti ed influenti al mondo.